Le maschere di bellezza sono utili? La mia esperienza con Hyaluronic Youth Mask di Fillmed

Maschere pronte o fatte in casa, regole di applicazione, frequenza di utilizzo, tempo di posa, durata degli effetti

Maschere pronte o fatte in casa?

Ovviamente le maschere già pronte, sono più facili da utilizzare.

In ogni caso, a secondo delle  preferenze è possibile  utilizzare maschere già pronte oppure è possibile prepararle con ingredienti freschi che potete trovare tranquillamente nella vostra dispensa o  nel vostro frigorifero . Gli ingredienti più utilizzati nelle maschere fatte in casa sono il miele l’uovo (sia il tuorlo che l’albume), lo yogurt, il limone, il cetriolo, la mela. Esempi di ricette di maschere fatte in casa potete trovarle in questo articolo .

Sia le maschere pronte per l’uso che quelle fatte in casa sono valide.

Affinché le maschere di un tipo o dell’altro siano efficaci,  è fondamentale la scelta degli ingredienti e dei principi attivi che come abbiamo detto dipendono dal tipo di pelle e dall’effetto che desideriamo ottenere

Per quanto riguarda le maschere fatte in casa con ingredienti freschi,  è importante preparale immediatamente prima di applicarle.

Le regole da non dimenticare  quando si utilizza una maschera

Vi sono alcune semplici regole indispensabili da seguire nell’applicazione di una maschera:

  • il prodotto deve essere applicato solo su pelle ben pulita e asciutta, 
  • durante il tempo di posa sarebbe opportuno rilassarsi ed evitare di parlare per non tirare o stirare troppo la pelle . Questo vale soprattutto per le maschere astringenti e compattanti,
  • la maschera in crema  deve essere rimossa con spugnette morbide ed acqua tiepida.

Quanto tempo deve essere tenuta in posa una maschera

Il tempo di posa di una maschera è variabile e dipende dai componenti della maschera stessa e dalla sua finalità. In generale il tempo standard è di 10/20 minuti. In ogni caso si tratta di un’indicazione fornita dal produttore  ed impressa sulla confezione del  prodotto. Il tempo indicato è quello da rispettare e che  consentirà gli effetti promessi.

Frequenza di applicazione di una maschera

La frequenza di applicazione, come il tempo di posa,  dipende dalla composizione e dal tipo  di maschera . Non esiste una regola fissa. Generalmente si va da una /due  volte alla settimana, ad una volta ogni 21/30 giorni  al mese per le maschere con effetto esfoliante.

Quanto dura l’effetto di una maschera.

Gli effetti di una maschera:

  • sono immediati,
  • durano lo spazio di una giornata o di qualche ora soprattutto nel caso delle maschere liftantileviganti o defatiganti.  Le definirei ad effetto RED CARPET, tanto è vero che si consiglia l’applicazione di questo tipo di maschere prima di un evento o comunque tutte le volte che abbiamo voglia di vederci meno “stropicciate”.

Nel caso si tratti  invece di maschere dall’effetto purificante/astringente o idratante, il loro effetto in alcuni casi può essere cumulativo e se eseguite con regolarità e costanza, i loro effetti possono consolidarsi nel tempo.

Le maschere di bellezza sono utili?

Quindi cerchiamo di rispondere alla fatidica domanda ovvero se  le maschere sono più o meno utili.

Personalmente le ritengo molto utili sempre che da esse non ci aspettiamo miracoli e vengano considerate come una “coccola” e come un modo per avere un effetto WOW per una serata.

3.5 2 voti
Valutazione
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
0
Mi piacerebbe avere le tue opinioni, commenta pure.x