Argomenti trattati: Trattamento con insulina a basso dosaggio, Biostimolazione e biorivitalizzazione, Needling e microneedling, PRP, Skin care Obagi.

Simona Varì

medico estetico

Sede: Anagni, Napoli

VISITA IL SITOVISITA FACEBOOK
Biografia

Mi presento…
Sono nata ad Anagni (Fr) il 18/07/1972.
Mi sono laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Tor Vergata (Roma)
Mi sono poi Diplomata alla Scuola quadriennale di Formazione in Medicina Estetica presso la Fondazione Fatebenefratelli (Roma) ottenendo il massimo dei voti con la tesi in Cosmetologia in collaborazione con la dott.ssa Scesa.
Ho avuto occasione di seguire da vicino, l’operato di uno dei più grandi nomi della Medicina Estetica Internazionale: il compianto prof. Carlo Alberto Bartoletti, il quale con grande lungimiranza mi ha concesso di essere una delle poche tirocinanti del suo studio.
Sono appassionata da sempre di cosmesi e cosmetologia, sono una profonda conoscitrice della materia, tanto da poter indirizzare ogni giorno le mie pazienti verso il trattamento cosmetico più appropriato alle esigenze della loro pelle.
Della Medicina Estetica ho fatto la mia professione svolgendola da anni con competenza e passione.
Ho consolidato i miei studi con numerosi corsi di approfondimento, tra questi spicca il corso di formazione sulle tecniche di utilizzo della tossina botulinica in medicina estetica tenuto dal dott. M.De Majo, uno dei nomi più conosciuti a livello mondiale in questo settore.
Presso la Scuola di Formazione in Medicina Estetica di Bologna ho conseguito attestati di partecipazione a corsi quali:
– Peeling chimici: corso base ed avanzato
– Filler e Tossina Botulinica: corso base ed avanzato
– Intralipoterapia
Ho partecipato con grande soddisfazione professionale, ad un corso di formazione di peelings chimici medi e profondi tenuto dal dott. Philippe Deprez, presso la sua clinica ad Empuria Brava (Spagna).
Per 3 anni ho lavorato in regime di libera professione presso l’Ambulatorio di Medicina Estetica del Fatebenefratelli in Roma, acquisendo notevole esperienza visto l’elevato bacino di utenza.
Ad oggi sono consulente medico della W.P.G.: azienda leader nel settore della Medicina estetica, presso la quale tieni corsi come docente circa: filler, mesoterapia, peelings, botox, intralipoterapia, tecniche e protocolli di biostimolazione, utilizzo in medicina estetica di fili riassorbibili a base di polidioxanone.
Svolgo esclusivamente la professione di Medico Estetico presso strutture private avvalendomi di tecniche sempre all’avanguardia.

Join the discussion 23 Comments

  • Monia ha detto:

    Buongiorno dott.ssa Varì,
    sono Monia e ho 43 anni. Sarei interessata ad avere ulteriori notizie riguardanti la tecnica della biorigenerazione cellulare (che io conosco come “lipogenetica”, non so se si tratta della stessa cosa) praticata con iniezioni di insulina. Vorrei intervenire sul mio seno svuotato dall’interruzione dell’assunzione della pillola anticoncezionale presa per anni. Vorrei sapere se si tratta di una tecnica che può dare risultati permanenti nel tempo o se occorre intervenire successivamente per ridare tono al seno (ho sentito diversi pareri discordanti: c’è chi parla di 4/6 anni dopodichè bisogna intervenire di nuovo, c’è chi dice che ogni anno c’è da rifare qualche iniezione di mantenimento).
    Inoltre vorrei sapere se può dare problemi di allergia, o di altro genere, se ci può essere un periodo dell’anno migliore per sottoporsi al ciclo di iniezioni, se è possibile continuare a praticare sport anche mentre ci si sta sottoponendo al ciclo, se bisogna fare qualche cosa anche a casa successivamente. Ma soprattutto, mi preme sapere come mai sul web non si trovano notizie riguardanti questa tecnica…? La cosa mi lascia un pochino perplessa… 🙂 Non vorrei che fosse un flop…
    La ringrazio molto per la sua cortese attenzione,
    buona giornata e buon lavoro
    Monia

    • Simona Vari ha detto:

      Buongiorno Monia, intanto la ringrazio per la sua interessante domanda. In realtà non è un trattamento definitivo e ogni tanto ci si deve sottoporre a delle sedute di mantenimento, perchè il tessuto adiposo si asciuga comunque nel corso degli anni. Non ci sono problemi di allergia e si può eseguire in qualunque periodo dell’anno. Sul web ci sono poche notizie perchè è una metodica relativamente recente e siamo ancora in pochi ad eseguirla in Italia.
      Spero di aver risposto a tutti i suoi dubbi, ma, per qualunque altra domanda, non esiti a contattarmi attraverso questo blog: sarà un piacere poterle essere di aiuto. Le auguro una buona giornata. Dr.Simona Varì

  • Alessandra Bianco ha detto:

    Buongiorno dott.ssa Vari, mi sento molto ignorante in materia ma spesso mi nascono dei dubbi sulla sicurezza di tutti i trattamenti che prevedono infiltrazioni ( grasso o altro) nel tessuto mammario, ho paura che dopo molto tempo possa accadere qualcosa che comprometta la salute del seno. Grazie

    • Faceboost ha detto:

      Grazie per aver contattato Faceboost. La dott.ssa Varì le risponderà quanto prima

    • Simona Vari ha detto:

      buongiorno, il seno è una zona che io non tratto per scelta quindi non sono la più adatta a rispondere a questa domanda. Mi scusi. In fede dr. SImona Varì

  • Alessandra Bianco ha detto:

    Avrei un altra domanda di altro argomento. Dottoressa lei considera il Botox un anti age ? Nel senso che paragonando due persone una che ha usato precedentemente il Botox è l altra no ..la prima avrà rughe meno marcate per effetto della distensione che ha subito la pelle ? È dal punto di vista della elasticità/compattezza non è che per questo tira e molla la pelle ne può risentire ? Grazie!

    • Faceboost ha detto:

      Grazie per aver contattato Faceboost. La dott.ssa Varì le risponderà quanto prima

    • Simona Vari ha detto:

      Buongiorno, ritengo che il Botox abbia una grande azione antiaging in senso preventivo. Agendo, infatti, sulla causa della formazione delle rughe dinamiche (ossia sulla contrazione muscolare) ne riduce il peggioramento con il passare degli anni e controlla la formazione di nuove rughe. In fede dr. Simona Varì

  • Monia ha detto:

    Buongiorno Dottoressa Varì,
    la ringrazio molto per la sua cortese risposta. Approfitto della sua disponibilità per farle ancora un paio di domande a proposito della tecnica di biorigenerazione cellulare applicata al seno. Mi interessava sapere se durante il ciclo di iniezioni posso tranquillamente continuare a praticare sport o è sconsigliato (vuoi perchè si sente dolore o per non andare a condizionare l’efficacia delle iniezioni, ad esempio…) e se, secondo lei, è bene sottoporsi ad un’ecografia mammaria e ad una mammografia prima di procedere al trattamento.
    Grazie di nuovo per la sua disponibilità,
    buona giornata e buon lavoro
    Monia

  • Simona Varì ha detto:

    buongiorno, può tranquillamente fare sport anche se un pò sarà indolenzito. riguardo alla mammografia questa è una scelta del collega che esegue il trattamento, non ci sono linee guida al riguardo. Restando a sua disposizione le auguro una buona giornata. Dr. Simona Varì

  • Francesca ha detto:

    Buongiorno Dottoressa,
    innanzitutto ringrazio lei e Michela per questa opportunita’. Ho 46 anni e vorrei tentare la strada della rigenerativa nella speranza di poter ancora produrre collagene fisiologico. E quindi, se ho capito bene, dovrei alternare PRP, microneedling non oltre i 0.5 mm e bio con acido ialuronico a basso peso molecolare. Vorrei sapere se il silicio organico da usare nelle bio stimola collagene reticolare o fibrotico. Inoltre sarei molto interessata ad effettuare presso di lei la bioristrutturazione con insulina. E’ un trattamento di medicina rigenerativa ? Nel caso, come inserirla in un protocollo di rigenerativa ? Io sono di Roma. Lei riceve solo ad Anagni (oltre Milano e Napoli) o anche a Roma ?
    Molte grazie.

    Francesca

    • Faceboost ha detto:

      Grazie per aver contattato Faceboost. La dott.ssa Varì le risponderà il prima possibile.

  • Simona Varì ha detto:

    Buonasera, riguardo al silicio organico ci sono 2 scuole di pensiero e attendiamo studi che supportino l’una o l’altra ipotesi. Io purtroppo non sono a Roma

  • teresa ha detto:

    Salve dott.ssa Varì, sono una donna siciliana di 51 anni e da poco ho sentito parlare di microneedling e sono molto interessata al trattamento. Purtroppo nella mia zona non trovo nessuno che lo pratica e da ricerche sul web capisco che si può praticare anche da soli. Gradierei approfondimenti su questa tecnica ed eventuali consigli sul come farla da sola, che prodotti acquistare ed eventuali controindicazioni ed effetti collaterali.
    La ringrazio anticipatamente .
    Teresa

    • Faceboost ha detto:

      Grazie per aver contattato Faceboost. La dottoressa Varì le risponderà al più presto

  • Simona Varì ha detto:

    Salve signora, anche se mi rendo conto che sembri una metodica di semplice esecuzione non posso dirle come farla a casa da sola nè tantomeno che prodotti usare. é necessaria una accurata diagnosi prima di stabilire il percorso terapeutico e i prodotti che vengono usati sono medical device che possono acquistare solo i medici. MI spiace non poterla aiutare ulteriormente. Le auguro una splendida giornata.

  • Monia ha detto:

    Buongiorno dott.ssa Varì,
    approfitto ancora una volta della sua disponibilità per chiederle un suo parere a proposito del trattamento al seno con iniezioni di insulina (biorigenerazione cellulare) al quale mi sono sottoposta, giusto per capire se il percorso che sto facendo è corretto o se c’è qualche cosa che non va… nella speranza che questo messaggio possa servire ad altre persone che si trovano nella mia stessa situazione e che non riescono a trovare informazioni chiare in Internet.
    Sostanzialmente mi era stato detto dal dottore al quale mi sono affidata, che mi sarei dovuta sottoporre a 4 sedute (una ogni settimana) per poter far lavorare le cellule e vedere risultati. Poi ci sarebbe stato uno stop di un mese, passato questo mese ci sarebbe stato un controllo ed una eventuale altra seduta con iniezioni. Fino ad ora il mio percorso è stato questo: 4 iniezioni + 1.
    Ora. I risultati ai quali ambivo (un seno più pieno e tonico) io li ho avuti e sono pienamente soddistatta. Quello che non riesco a capire e che non riesco a farmi dire con chiarezza da chi mi sta seguendo, è che cosa devo fare da adesso in poi? Le eventuali sedute di mantenimento, ogni quanti mesi vanno fatte? Perchè ora mi hanno prenotato una nuova visita (con una ennesima seduta di iniezioni, immagino) a fine giugno, poi stop per luglio ed agosto, poi di nuovo una seduta a settembre. Ma le sedute di “richiamo” (chiamiamole così) devono essere per forza così frequenti? Non vorrei continuare a martoriare il mio povero seno con delle iniezioni a cadenza mensile, ma non vorrei nemmeno vanificare gli sforzi fatti fino ad ora. Non c’è un protocollo da seguire? Non voglio arrivare a pensare che il medico che mi segue “si stia approfittando della situazione un pò confusa”, ma vorrei sapere se esistono delle direttive alle quali fare riferimento in qualche modo.
    Chiedo a lei, cortesemente, di farmi un pochino di chiarezza in materia…
    Grazie e buona giornata
    Monia

    • Faceboost ha detto:

      Grazie per aver contattato Faceboost. La dottoressa Varì le risponderà prima possibile

  • Simona Varì ha detto:

    Buongiorno cara, innanzitutto mi scuso per il ritardo nella mia risposta. Purtroppo devo dirti che non ci sono protocolli rigidi da seguire perchè questa metodica è relativamente recente ed i suoi campi di utilizzo, cosiccome i protocolli, sono tutti in divenire. Se hai ottenuto risultati soddisfacenti, la tendenza è di fare inizialmente qualche seduta di richiamo ravvicinata per poi continuare il mantenimento con cadenze più lunghe. Non mi sento di dirti che il medico se ne sta approfittando per i motivi sopraesposti, però puoi tranquillamente concordare con lui un mantenimento più vicino alle tue esigenze. Tra una seduta e l’altra monitorerai gli effetti ottenuti e qualora dovessi notare un “peggioramento” dovuto a richiami troppo “diluiti” nel tempo, puoi sempre concordare con il medico 1-2 sedute più serrate. Spero di averti aiutata. Per qualsiasi cosa sono qui. Buona giornata

  • Monia ha detto:

    La ringrazio molto dott.ssa Varì, le sue risposte sono sempre molto esaurienti 🙂
    grazie e buona giornata

  • Elvira Tomaselli ha detto:

    Buongiorno mi chiamo Elvira ho delle macchie scure sul viso vorrei sapere se si possono togliere premetto sono macchie da sole…..

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Elvira. Certo che le macchie di possono togliere. Bisogna solo capire se veramente di tratta di macchie da sole e non magari di melasma . Se sono macchie da sole si possono togliere con il laser. Se hai bisogno di altre informazioni chiedi pure . Buona giornata

Leave a Reply to Alessandra Bianco Cancel Reply