Prevenire l’invecchiamento e massimizzare la qualità della pelle con il peeling B-Twin System: la mia esperienza

Studio clinico sull’efficacia del B-Twin System

Per valutare l’efficacia del trattamento con B-TWIN SYSTEM  è stato condotto uno studio su 10 donne di età compresa tra i 35 e i 65 anni con:

  • cute mista e grassa,
  • lieve/media rugosità a livello perioculare,
  • colorito spento e incarnato non omogeneo,
  • pori visibili.

Tutti i soggetti sono stati sottoposti a  tre sedute di trattamento a distanza di 2 settimane l’una dall’altra.

I controlli clinici sono stati effettuati al:

  • T0 (Tempo 0): prima del primo trattamento
  • T1h: 1 ora dopo il primo trattamento
  • T14 (Tempo 14): prima del secondo trattamento
  • T28 (Tempo 28) prima del terzo trattamento
  • T42 (Tempo 42): a distanza di 2 settimane dall’ultimo trattamento

Per verificare la riduzione della visibilità e della dimensione dei pori, il miglioramento della rugosità cutanea , l’uniformità dell’incarnato , l’efficacia schiarente del B-Twin System sono state eseguite le seguenti valutazioni  strumentali di:

  • profilometria cutanea (T0-T42),
  • luminosità cutanea (T0, T1h, T14, T28, T42),
  • sebometria cutanea (T0, T1h, T14, T28, T42),
  • valutazione clinica del dermatologo (T0, T1h, T14, T28, T42).

 Lo studio dei vari parametri ha condotto ai risultati seguenti visibili anche nei grafici sotto pubblicati. Dopo 3 trattamenti (T42):

  • il 60% dei soggetti ha riportato un miglioramento della rugosità cutanea,
  • l’80% dei soggetti ha riportato un miglioramento della visibilità dei pori,
  • il 70% dei soggetti mostra una pelle schiarita.

Quasi tutti i soggetti a distanza di un’ora dal trattamento hanno potuto notare un netto aumento della luminosità della pelle

Alcuni casi clinici

0 0 voti
Valutazione
Iscriviti
Notificami
guest
15 Commenti
Il più votato
Più recente Il più vecchio
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
15
0
Mi piacerebbe avere le tue opinioni, commenta pure.x