Lo provo per voi: la crioterapia sistemica per un invecchiamento di successo

La mia esperienza con la crioterapia sistemica di THE LONGEVITY SUITE

Come vi ho raccontato all’inizio dell’articolo sono ripartita ad eseguire la crioterapia sistemica perchè, vicinissimo a casa mia, Elisabetta Belfiore ha aperto un  bellissimo centro che fa capo alla catena  The Longevity Suite in cui , oltre ad altri trattamenti, tutti mirati al raggiungimento di un  benessere a 360 gradi, è possibile eseguire la crioterapia sistemica, che poi rappresenta il perno dei vari percorsi di benessere.

In The Longevity suite viene utilizzata una  criocamera  elettrica e quindi di nuova generazione .

Ho eseguito, come da protocollo, il trattamento tre volte la settimana, per un totale di 10 sedute.

Come già accennato, la frequenza è molto importante per poter ottener il massimo dei benefici.

Fin dall’inizio la temperatura della criocamera è stata impostata su -90 gradi.

Il tempo di permanenza nella criocamera è stato:

  • di 3 minuti per le prime due sedute 
  • di 5 minuti nelle successive.

La sensazione che si prova è, chiaramente, di un freddo intensissimo, ma, essendo secco, sopportabile. Insomma, ce la si può fare. Un dato importante è che i 5 minuti, che potrebbero sembrare un tempo interminabile a quelle temperature,  trascorrono in realtà molto velocemente grazie alla possibilità di ascoltare la propria musica preferita, attraverso le cuffie applicate alla fascia copriorecchie. Prima di entrare nella criocamera ed iniziare la seduta, infatti  l’assistente, imposta la musica che si desidera ascoltare. Assistente che rimane per tutta la durata del trattamento  all’interno dell’ambiente dove è posta la criocamera,  per verificare e vigilare che non si presentino problematiche di alcun tipo,  indicando i secondi mancanti alla fine della seduta,

Come avviene la seduta di crioterapia  è visibile nel video sotto pubblicato

I benefici che ho ottenuto con la crioterapia sono stati i seguenti:

  • miglioramento dei dolori articolari . Posso confermare che la crioterapia ha un effetto antidolorifico molto potente. I miei dolori diffusi,  immediatamente dopo la seduta, scomparivano completamente, almeno per circa 8/10 ore, per poi ripresentarsi, ma non con la stessa intensità,
  •  una maggiore energia ed un benessere generalizzato che non avevo sperimentato quando avevo eseguito il ciclo la volta precedente. Credo che in questo caso abbia inciso la vicinanza da casa e la mancanza assoluta di stress dovuto allo spostamento (vado in bicicletta ad eseguire il trattamento) ,
  • riduzione del peso: ho perso come del resto la volta precedente,  ben due chili in 10 sedute, ma sopratutto mi sono “asciugata”,
  • miglioramento della texture  della pelle, in particolar modo sulle gambe.
Alla fine della sedute nella criocamera

Ma soprattutto comporta un benessere generalizzato. 

Non ho invece riscontrato:

  • miglioramento del tono dell’umore,
  • nessun beneficio sul sonno. 

E non vi nego che, finito il ciclo di dieci sedute, trascorsa una settimana dall’ultima seduta, ero di nuovo da The Longevity Suite per eseguire altre sedute. Sicuramente non saranno così ravvicinate, ma almeno una volta alla settimana voglio continuare  ad effettuarle.

Poi, soprattutto in questo periodo, con questo  gran caldo è una vera goduria.

Questo trattamento produce  un tale benessere che veramente crea  dipendenza. Quindi fìgurarsi se lo mollo …..

0 0 voti
Valutazione
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
0
Mi piacerebbe avere le tue opinioni, commenta pure.x