Electri: la redermalizzazione del contorno occhi a base di acido succinico

A cosa serve e cosa promette Electri, come avviene il trattamento, quale tecnica viene utilizzata, dopo quanto tempo è possibile valutare lefficacia del trattamento

A cosa serve Electri

Electri si rivela particolarmente efficace nei casi di: 

  • disidratazione della pelle,
  • alterazioni del microcircolo vascolare dermico che può determinare ad esempio occhiaie,
  • lassità cutanea,
  • pelle atonica e spenta,
  • iperpigmentazioni,
  • rughe sottili.

Cosa promette Electri

L’utilizzo di Acido Ialuronico e Acido Succinico, presenti in Electri,  esercitano un effetto sinergico antiaging a cui segue: 

  • un miglioramento ed un aumento dell’idratazione e dell’elasticità cutanea, con conseguente riduzione della microrugosità,
  • un colorito più uniforme,
  • normalizzazione del microcircolo con riduzione delle occhiaie scure,
  • un aumento del turgore cutaneo,
  • protezione antiossidante con conseguente effetto preventivo sull’invecchiamento.

Come avviene il trattamento

La modalità di esecuzione del trattamento è ben visibile nel video sotto pubblicato.

Quale tecnica si utilizza per eseguire il trattamento 

Il prodotto viene infiltrato  tra il derma e l’epidermide   mediante ago corto e sottile (32g, 4 mm) con la tecnica a microponfi, con la quale si eseguono numerose microiniezioni,  superficiali, distanziate di circa 0,5/1 cm in relazione all’area trattata.  

Dopo quanto tempo è possibile  valutare l’efficacia del trattamento con Electri

Dopo il trattamento la pelle risulta: 

  • più distesa,  dopo circa 2/3 giorni, 
  • più  idratata,  dopo circa una settimana, 
  • più compatta e qualitativamente migliore,  in circa 21/28 giorni .
0 0 voti
Valutazione
Iscriviti
Notificami
guest
22 Commenti
Il più votato
Più recente Il più vecchio
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
22
0
Mi piacerebbe avere le tue opinioni, commenta pure.x