Gli integratoriLe mie esperienze

SARMs: gli ormoni selettivi degli androgeni che aiutano a migliorare la forma fisica. La mia esperienza

By 3 Maggio 2021 2 Comments

Il Ligandrol: meccanismo d'azione, Studio clinico, benefici, effetti collaterali, consigli di assunzione

Cosa l’LGD(4033) o LIGANDROL

L’ LGD-4033, chiamato anche Ligandrol o VK5211, è stato creato in laboratorio da una società chiamata Ligand Pharmaceuticals ed è attualmente ancora in fase di sviluppo.

E’ un SARM utile  per trattare problematiche correlate al cancro ed altre malattie croniche come:

  • la sarcopenia,
  • la cachessia,
  • l’osteopenia,
  • l’osteoporosi.

Viene inoltre  usato per trattare l’atrofia muscolare legata all’invecchiamento.

Qual è il meccanismo di azione del Ligandrol

Il Ligandrol, legandosi ai recettori degli androgeni del muscolo e del tessuto osseo, migliora la  massa magra e la densità ossea, con azione selettiva e senza avere effetti negativi su altri organi.

Non presenta  effetti estrogenizzanti e virilizzanti.

Secondo vari studi (vedi sotto) si  ritiene che il Ligandrol produca gli stessi effetti anabolici del testosterone con una maggiore sicurezza e  tollerabilità  a causa dei meccanismi di azione selettivi sui tessuti bersaglio.

Studio clinico sul Lingandrol

Uno studio clinico pubblicato a Marzo 2012  su The Journal of GerontologyBiological Sciences and Medical Sciences  si è proposto di valutare la sicurezza, la tollerabilità, la farmacocinetica e gli effetti collaterali che,  dosi crescenti di LGD-4033  potevano provocare sulla massa magra, la forza muscolare,  gli ormoni sessuali di 76 volontari.

Nello studio, controllato con placebo, 76 uomini sani, tra i 21 e i 50 anni,  hanno ricevuto tutti i giorni, per 21 giorni:

  • placebo,
  • dosi crescenti di LGD-4033 (0,1, 0,3 o 1,0 mg) .

I volontari sono stati monitorati durante l’assunzione del farmaco e per le 5 settimane successive alla somministrazione.

I risultati dello studio  hanno portato a concludere che:

  • LGD-4033 è stato ben tollerato,
  • non si sono verificati eventi avversi gravi correlati al farmaco,
  • la frequenza degli eventi avversi è stata simile tra i gruppi attivi e quelli con placebo,
  • LGD-4033 ha mostrato una lunga emivita di eliminazione e un accumulo proporzionale alla dose assunta,
  • la somministrazione di LGD-4033 è stata associata alla soppressione dose-dipendente del testosterone totale, della globulina legante gli ormoni sessuali, del colesterolo lipoproteico ad alta densità e dei livelli di trigliceridi,
  • l’ormone follicolo-stimolante e il testosterone libero hanno mostrato una soppressione significativa solo alla dose di 1,0 mg,
  • la massa corporea magra è aumentata in modo dipendente alla dose, ma la massa grassa non è cambiata in modo significativo,

I livelli ormonali e lipidici sono tornati ai valori basali dopo l’interruzione del trattamento.

Lo studio ha portato a concludere i ricercatori che LGD-4033:

  • è sicuro,
  • ha un profilo farmacocinetico favorevole,
  • consente un aumento della massa  magra e della forza durante il breve periodo di utilizzo senza cambiamenti nell’antigene prostatico specifico.

Quali sono i benefici derivanti dall’utilizzo del Ligandrol 

Con l’utilizzo del Ligandrol si può ottenere un:

  • miglioramento della massa corporea magra (LBM),
  • aumento della forza muscolare e ed un miglioramento della performance,
  • miglioramento dei tempi di recupero tra un esercizio all’altro,
  • miglioramento della massa ossea.

Quali sono gli effetti collaterali derivanti dall’uso del Ligandrol

Con l’utilizzo  del Ligandron si possono riscontrare  i seguenti effetti collaterali:

  • soppressione della produzione naturale di testosterone a seconda delle dosi a cui il SARM è somministrato. E’ importante sottolineare che i livelli ormonali di testosterone, tornano ai livelli  base dopo la sua sospensione
  • lieve ritenzione idrica.

Come si consiglia di assumere il Ligandrol

Si consiglia di assumere il Ligandrol a cicli di  2 mesi con 2 di pausa. La terapia può essere  puo’ essere associata con altri SARMs, peptidi ed ormoni bioidentici.

 LGD-4033 o Ostarine? Quali sono i casi in cui è più indicato l’uno o l’altro

Uno studio pubblicato a Settembre 2020 su  Frontiers in Endocrinology Ostarine and Ligandrol Improve Muscle Tissue in an Ovariectomized Rat Model. di Roch PJ,  et al,  ha mostrato effetti benefici di entrambi i SARM sulla struttura muscolare e sul metabolismo nei ratti ovariectomizzati. Sia Ostarina  che Ligandrol hanno migliorato la vascolarizzazione muscolare e l’Ostarina  ha avuto un effetto più forte del Ligandrol  sulla vascolarizzazione. Al contrario, il Ligandrol possedeva un maggiore effetto anabolico.

Le differenze tra Ostarina e il Ligandrol sono così riassumibili:

  • l’utilizzo di  Ostarina può portare ad un leggero aumento nei livelli di estrogeni,
  • l’utilizzo di Ligandrol può causare una lieve riduzione dei livelli della globulina veicolante gli ormoni sessuali (SHBG) e di testosterone,
  • il Ligandrol esercitando un maggiore effetto anabolico, è più adatto nelle situazioni in cui si rende  necessario incrementare maggiormente la massa muscolare come ad esempio  nei body builders agonisti o nei soggetti sarcopenici o cachettici in cui risulta vitale la ricostruzione di importanti quantità di massa muscolare,
  • l’Ostarina  è ideale per quei soggetti che necessitano di perdere massa grassa mantenendo o senza aumentare in modo eccessivo la muscolatura. In particolare puo essere utile nei soggetti che si sottopongono a regimi dimagranti restrittivi nei quali è fondamentale  perdere massa grassa senza intaccare la muscolatura. La perdita di massa muscolare infatti comporta generalmente una riduzione  del metabolismo che è responsabile del recupero dei chili perduti alla ripresa di un normale regime nutrizionale.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9

Join the discussion 2 Comments

  • Gian ha detto:

    Ciao io li ho usati, più di uno. I risultati, in termini di ricomposizione, erano molto buoni. Unico problema, appena smetti torni come prima. Semplicemte l’aumento di massa magra deriva dallo spostamento dei liquidi dal sottopelle all’interno del muscolo. Finché prendi il prodotto va bene, appena lo smetti torni come prima.
    Il migliore era Andarina comunque. Secondo non hai preso una dose sufficiente. Io prendevo tre compresse, mi asciugava tantissimo. La Cardarina invece è pessima, probabilmente è quella che non ti ha trasformato adeguatamente. Tutto quello che ha a che fare con il bilancio glicemia/insulina sembra aiutare ma non lo fa mai. Funziona solo su chi è molto grasso e non ha una forte componente di ritenzione idrica. A me ad esempio la Cardarina come la Metformina mi faceva scendere di peso sulla bilancia ma mi gonfiava un sacco, apparivo flaccido. Se vuoi altre informazioni, chiedi pure. Detto questo, complimenti per il tuo sito, sei una persona curiosa ed interessante.

    • Faceboost ha detto:

      Grazie per i complimenti e per queste delucidazioni. Tra l’altro per quanto riguarda la metformina a metà mese parteciperò ad un congresso in cui si parlerà di metformina come antiaging . Vediamo che viene fuori, grazie ancora . A presto

Leave a Reply