Capelli sani e ridensificati con Hydrafacial Keravive: la mia esperienza

Hydrafacial Keravive: come avviene il trattamento, cosa contiene e quali sono le proprietà dei sieri Beta-HD e Hydrafacial Keravive

Indice

Come avviene il trattamento

Come avviene il trattamento è ben visibile nel video sottopubblicato, nel paragrafo in cui racconto la mia esperienza.

Per il trattamento si utilizza lo stesso manipolo di Hydrafacial il cui aspetto è simile ad una penna.  A seconda della fase di trattamento, si utilizzano le tips, gialla e blu, monouso Hydrafacial. 

Il manipolo simile ad una penna

Le tips, gialla e blu, hanno diverse funzioni:

  • esfoliare il cuoio capelluto ed estrarre le impurità e il sebo dai follicoli stimolando il circolo sanguigno (Tip blu),
  • veicolare una miscela di fattori di crescita e proteine che promuovono la salute del cuoio capelluto (Tip gialla).

Il trattamento avviene in due step.

Durante il primo step, in cui viene utilizzata la Tip HydraPeel Blu, si esegue  la detersione ed esfoliazione meccanica e superficiale del cuoio capelluto con:

  • il siero Beta-HDTM Hydrafacial,
  • la tecnologia Vortex Fusion che rimuove le impurità, il sebo e le cellule morte.

In questo modo si ha:

  • la stimolazione della circolazione sanguigna,
  • l’apertura dei pori.

In questa fase avviene l’estrazione della impurità, visibili, a fine trattamento, sotto forma di liquido, in un cilindro posto sul retro del macchinario.

Questo l’aspirato conseguente al mio trattamento. Notare i depositi di grasso ed impurità sul fondo del flacone

Il cuoio capelluto, deterso, è reso quindi ricettivo e pronto ad assorbire il siero veicolato nel secondo step.  

Durante il secondo step, eseguito con la tip Gialla Hydrafacial Keravive, viene veicolato il siero Hydrafacial Keravive Peptide Complex,  caricato direttamente sul manipolo, che ha lo scopo di stimolare e nutrire il cuoio capelluto.

Il quantitativo da veicolare è contenuto in due flaconcini da 9 ml. Ne verrà  utilizzato uno per ogni emilato della testa

 

 

Il kit completo

 

Cosa contiene e quali sono le proprietà del siero Beta-HDTM Hydrafacial

Il siero Beta-HDTM Hydrafacial  contiene

  • estratto di filipendula,
  • acido salicilico,
  • estratto di miele fermentato.

Ha un effetto:

  • idratante,
  • seboregolatore,
  • antinfiammatorio, 
  • antibatterico.

Cosa contiene e quali sono le proprietà del siero  Hydrafacial Keravive

Il siero Hydrafacial Keravive Peptide Complex è una formulata brevettata che contiene:

  • 5 fattori di crescita di origine sintetica, di cui solo tre sono stati resi noti:
    • Epidermal Growth Factor,
    • Vascular Endothelial Growth Factor
    • Basic Fibroblast Growth Factor
  • la timosina-β 4 una proteina che rappresenta  uno dei principali costituenti cellulari in molti tessuti. E’  coinvolta nella proliferazione, migrazione e differenziazione cellulare. Promuove la migrazione delle cellule, la formazione di vasi sanguigni, la maturazione delle cellule staminali, la sopravvivenza di vari tipi di cellule e l’abbassamento della produzione di  citochine pro infiammatorie. 

Gli ingredienti di HydraFacial Keravive sono incapsulati in nano-liposomi quindi sufficientemente piccoli per poter  penetrare nei follicoli capillari e rilasciare fattori di crescita e proteine.

Il siero, così formulato,  ha la capacità di stimolare

  • la  produzione di cheratina,
  • la neoangiogenesi (produzione di nuovi vasi sanguigni),
  • il miglioramento del microcircolo.

Pagine: 1 2 3 4

Join the discussion 2 Comments

  • FRANCESCA ha detto:

    Interessantissima scoperta, lo metterò senz’altro nella lista dei trattamenti da provare, anche se in realtà ancora non ho testato neppure Hydrafacial (tradizionale), che ho conosciuto proprio grazie al tuo blog. A tal proposito – visto che scrivi che la Dr.ssa Focchi esegue il trattamento “a regola d’arte” – ti chiedo se i risultati di Hydrafacial cambiano a seconda dell’operatore. Sinceramente pensavo che tutto dipendesse dall’apparecchio e dal protocollo. Peraltro (io sono di Firenze) non c’è molta scelta sui medici a cui rivolgersi, insomma non è ancora molto diffuso come trattamento (almeno qui in Toscana). Grazie se potrai rispondermi (e se hai qualche medico da consigliare a Firenze) e complimenti per il tuo stupendo blog, sempre fonte di grandi tentazioni!

    • Faceboost ha detto:

      Carissima grazie per i complimenti. Hydrafacial deve essere eseguito in un determinato modo non lesinando sui prodotti. Se viene ben eseguito è un bellissimo trattamento. A Firenze dovrebbe averlo la dottoressa Pagnini Francesca o il centro Medlight. A presto

Leave a Reply