Ridefinire il contorno mandibolare con HIFU: la mia esperienza

By 28 Gennaio 2021La cura del viso

Come vi raccontavo all’inizio dell’articolo ho deciso  di sottopormi ad Ultraformer III   per 

  • ridurre la lassità del collo,
  • migliorare il profilo mandibolare.

Avevo già provato HIFU tre anni fa con un’altro macchinario con il quale avevo ottenuto buoni risultati. Ma il trattamento era stato:

  • molto lungo: per ottenere gli effetti sperati avevo infatti dovuto eseguire molte sedute,
  • doloroso, soprattutto durante la prima seduta.

Quindi,  quando sono venuta a conoscenza di un HIFU di nuova generazione come Ultraformer III  che  prometteva, a differenza delle altre apparecchiature  presenti sul mercato, risultati  migliori in un periodo di tempo inferiore e senza dolore, ho deciso di provarlo. E sapendo che lo presso lo studio  del dott. Riccardo Forte, di cui conosco la professionalità,  era disponibile questa tecnologia innovativa, è proprio  a loro che mi sono rivolta.

Ho eseguito due sedute con Ultraformer III  a distanza di un mese l’una dall’altra con il dott. Domenico Romano.

Il trattamento non è assolutamente doloroso ma solo leggermente  fastidioso in alcuni punti e solo con il primo trasduttore da 4,5 mm.

I manipoli con i trasduttori da 4,5 mm e da 2 mm utilizzati su me stessa

Con il trasduttore da 2mm il fastidio  è nullo. Si avverte solo un leggero solletichio.

Nel mio caso sono stati eseguiti circa 150 colpi per entrambe i lati del volto  con il trasduttore da 4,5 mm e altrettanti colpi con il trasduttore da 2 mm. Per un totale di 600 colpi.

Quali sono stati gli effetti collaterali del trattamento

Gli unici  effetti collaterali  del trattamento sono stati:

  • un leggero rossore, solo da un lato del viso, di circa un’ora, visibile nella foto sotto pubblicata,
  • un leggero indolenzimento della zona trattata, simile ad un dolore muscolare,  di un paio di giorni.

Il leggero rossore dopo la seduta con Ultraformer III

Ultraformer III mantiene le promesse?

Direi proprio che Ultraformer III nel mio caso ha mantenuto le promesse. Dopo due sedute ho potuto notare: 

  • la linea mandibolare più definita,
  • una minore quantità di pelle sotto il mento.

A sx prima di Ultraformer III A Dx a distanza di un mese dalla seconda ed ultima seduta

 

Vorrei fare una precisazione. Nonostante il trattamento sia efficace e possa dare risultati più o meno validi a seconda dei casi,  definirlo  “lifting non chirurgico”, rappresenta solo una bella operazione di marketing. Il paragone con il lifting è poco calzante . Di lifting ne esiste solo uno, ed è quello chirurgico.  Ultraformer III non è  paragonabile ad un lifting, nè come risultati nè, ovviamente, come tempi di recupero.

E’ un ottimo trattamento, laddove  sussista l’indicazione e  se:

  • la lassità cutanea è a livello iniziale e la mandibola ha appena iniziato a perdere la propria definizione,
  • non si ha nessuna intenzione di ricorrere ad un lifting chirurgico, nonostante la lassità abbondante. In tal caso ci si accontenterà del risultato, se pur minimo.

Quindi attenzione alle promesse. Ricordate che i miracoli non li fa nessuno….

Pagine: 1 2 3 4 5 6

Join the discussion 8 Comments

  • Antonella Maria Alisio ha detto:

    Molto interessante. Avevo fatto un trattamento presso lo studio del dott.Forte a dicembre 2019 per il contono mandibolare. È passato un po’ di tempo e sono visibili cedimenti nella parte bassa del viso e non solo … Abito in provincia di Torino e volevo chiederti se esistono bravi medici che utilizzano Ultraformer 3 anche qui! Ti ringrazio anticipatamente. Un abbraccio. Antonella A.

    • Faceboost ha detto:

      Ciao cara. A Torino lo utilizza la dottoressa Cristina Sartorio . Se andrai fammi sapere come ti sei trovata. Un abbraccio

  • Michela ha detto:

    Ciao Michela,
    E a Milano chi consigli per Ultraformer?
    Grazie ciao!

    • Faceboost ha detto:

      Ciao cara Ti consiglio il dottor Matteo Tretti Clementoni. A presto

  • Michela ha detto:

    Benissimo grazie! Un abbraccio

  • Antonella Maria Alisio ha detto:

    Ciao Michela. Sono stata presso lo studio della dottoressa Sartorio a Torino dove ho effettuato un trattamento di pulizia profonda del viso con grande soddisfazione. Tornerò senza dubbio per sottopormi al trattamento Ultraformer che sembra essere efficace e non invasivo. Ti ringrazio per avermi dato il suo nominativo e ti terrò informata!

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Antonella, sono contenta tu ti sia trovata bene. La dottoressa è un amore . Aspetto notizie. A presto

Leave a Reply