Migliorare la qualità della pelle con Belotero Revive: la mia esperienza

By 15 maggio 2020La cura del viso

Introduzione

Dopo un lungo periodo di sospensione  dovuta all’emergenza coronavirus, riprendo a parlarvi delle mie esperienze con i trattamenti di medicina estetica, eseguiti antecedentemente a questa pandemia, già in cantiere ma che, come comunicato  nel video messaggio pubblicato qui sul blog ( Perchè Faceboost. non molla), ho preferito, per ragioni di sensibilità, non pubblicare. Ricomincio a farlo da oggi.

Il trattamento di cui vi parlerò  è stato effettuato con un prodotto molto  innovativo, Belotero Revive della Merz Aesthetics. Ne avevo sentito parlare dalla dottoressa Patrizia Piersini in una sua interessante relazione al congresso Agorà tenutosi a Milano ad Ottobre 2019,  in cui la dottoressa aveva illustrato le caratteristiche del prodotto mostrando anche casi clinici in cui era possibile notare come le pazienti avessero  conseguito  notevoli miglioramenti a livello di texture cutanea.

Appena terminata la relazione,  incuriosita dalla novità, mi sono quindi avvicinata alla dottoressa Piersini che conosco e della quale ho già raccontato in  questo blog a proposito di trattamenti eseguiti presso di lei ( Profhilo: il bio-rimodellamento del collo, La bioristrutturazione con Viscoderm HydroboosterHair Filler Dr. CYJ: il trattamento che rinforza i capelliLa terapia fotodinamica: intervista alla dottoressa Patrizia Piersini), per chiederle  qualche informazione in più sul prodotto. Lei come sempre, gentilissima, mi ha  invitato ad andare  trovarla nel suo studio per provare il prodotto, in modo tale da poter verificare su me stessa l’efficacia del trattamento.

Vediamo di capire quindi  com’è andata con il trattamento non prima di capire quali sono le caratteristiche di Belotero Revive e a cosa serve

Cosa è Belotero Revive

Belotero revive e’ stato definito  uno Skin Saver (salvatore della pelle) che previene l’invecchiamento della pelle.

Perchè creare un prodotto come Belotero Revive

Molti studi e ricerche  dimostrano sempre più come, nell’era dei selfie e del digitale, la pelle sia  sempre più sotto la lente di ingrandimento e le donne vi prestino molta  più attenzione rispetto ad un tempo. E tendono ad osservare la loro pelle più da vicino, per capire come questa risulta  attraverso un selfie.

Molte donne oggi infatti non sono interessate a trasformazioni drastiche, nè desiderano solo eliminare le rughe. Preferiscono un Natural Look. Non vogliono apparire finte, ma desiderano  una pelle tonica, elastica, luminosa attraverso la quale il loro aspetto risulterà nella globalità, sano e dinamico. 

Cosa s’intende per “pelle bella”

Secondo gli studi scientifici con la definizione “pelle bella” s’intende una pelle:

  • compatta, tonica, elastica,
  • con assenza di rughe e solchi,
  • luminosa e uniforme nel colorito.

Facial attractiveness: evolutionary based research., Little AC, Jones BC, DeBruine LM., Philos Trans R Soc Lond B Biol Sci. 2011 Jun

 

Come è formulato Belotero Revive

Belotero Revive è composto da:

  • Acido ialuronico con tecnologia  CPM (Coesive Polydensified Matrix)  cross linkato (20 mg/ml),
  • Glicerolo (17 mg/ml).La sinergia tra queste due sostanze, acido ialuronico e glicerolo, consente di ottenere un filler altamente igroscopico in grado di aumentare notevolmente il turgore della pelle.

Cosa è la tecnologia CPM

Con la tecnologia CPM (Coesive Polydensified Matrix)  vengono unite nella formula,  due densità differenti di ialuronico cross-linkato le quali hanno le seguenti caratteristiche: 

  • le parti del gel più dense donano un leggero effetto volumetrico,
  • le parti di gel meno dense sono coesive e rendono il filler,
    • facilmente iniettabile,
    • con assenza di migrazione, 
    • capace di riempire anche le fessure ristrette della matrice con conseguente omogenea distribuzione del prodotto.

Cosa è il glicerolo e a cosa serve

 Il glicerolo svolge  un ruolo fondamentale nell’idratazione, favorendo l’assorbimento di acqua dal derma allo strato corneo. E’ una sostanza altamente igroscopica (richiama acqua)  e consente:

  • un effetto umettante  a lento rilascio che permette un’ idratazione di lunga durata. Ha infatti un ruolo fondamentale nell’idratazione, favorendo l’assorbimento di acqua dal derma allo strato corneo, 
  • una maggiore stabilizzazione dell’acido ialuronico  con conseguente rallentamento della degradazione e quindi una maggiore durata dello stesso, 
  • una più rapida maturazione dei corneociti che aiuta  a mantenere l’equilibrio idrico della pelle. 

Potremmo definire il glicerolo come una sostanza che imprime  un effetto booster all’azione dell’acido ialuronico.

Cosa promette Belotero Revive

L’utilizzo di Belotero Revive consente di:

  • ottenere una pelle più idrata più levigata e più compatta,
  • ridurre i rossori eventualmente presenti,
  • riempire le  lievi depressioni da cicatrici da acne.

Importante sottolineare che, nonostante la presenza dello ialuronico debolmente cross linkato, Belotero Revive , non volumizza e consente il miglioramento della cute mantenendo un aspetto assolutamente naturale e non artificiale.

In quali zone del volto può essere utilizzato Belotero Revive

Belotero Revive può essere utilizzato in tutte le zone del volto caratterizzate da rughe fini e sottili o da elastosi solare  come l’area:

  • perioculare,
  • del contorno labbra,
  • della fronte,
  • della guancia.

Join the discussion 2 Comments

  • Francesca ha detto:

    Ciao cara Miki ,
    L avevo provato tempo fa prodotto eccezionale poi sono passata a prohfilo un prodotto più adatto a me meno diciamo volumetrico .
    Ma è una considerazione fatta su di me.
    Belotero lo consiglieresti sul collo?
    Forse troppo pesante ?
    Un abbraccio
    Francesca

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Francesca. Secondo me fatto con cannulla è valido. Non so perchè non abbiano ancora provato. Lo chiederò alla dottoressa Piersini. Poi ti faccio sapere. Un abbraccio

Leave a Reply