Tutti pazzi per i cosmetici SENZA (Parabeni, Petrolati e Siliconi). Solo moda o realmente nocivi?

Studi scientifici che indicano la sicurezza dei petrolati, differenze tra oli vegetali, siliconi e petrolati, cosa preferire, come si indiduano gli oli vegetali in INCI

Studi scientifici che testimoniano la sicurezza dei petrolati per la pelle

Petrolatum: Barrier repair and antimicrobial responses underlying this “inert” moisturizer.Czarnowicki T,  et al.,

J Allergy Clin Immunol. 2016 Apr

Improvement of the Convenience of White Petrolatum]. Takaya K, Ohtani M, Nozawa A, Manabe H, Yamamura Y, Ohno Y, Akabane Y, Ishii H. Yakugaku Zasshi. 2015

Review of data on the dermal penetration of mineral oils and waxes used in cosmetic applications. Petry T, Bury D, Fautz R, Hauser M, Huber B, Markowetz A, Mishra S, Rettinger K, Schuh W, Teichert T., Toxicol Lett. 2017 Oct

What’s New in Cosmetic Dermatology. Benedetto AV. Dermatol Clin. 2019 Jan

Differenze tra oli vegetali, siliconi e petrolati

I siliconi e gli oli vegetali si differenziano essenzialmente per il fatto che:

  • i siliconi sono sostanzialmente inerti, non interagiscono biochimicamente con i processi vitali dei tessuti,
  •  gli oli vegetali possono interagire con i tessuti. 

Alcuni sostengono inoltre che gli oli vegetali sarebbero “in grado di penetrare e attraversare lo strato corneo”, al contrario di quello che avviene con paraffine e siliconi. In realtà, i pochi test condotti per verificare il flusso di penetrazione, dimostrerebbero che sia siliconi che oli vegetali , nella “normale”applicazione cosmetica, penetrano  solo negli strati più esterni dello strato corneo.

 

Tratto da www.nononsensecosmethic.org

Cosmetic Oils in comparison: penetration and occlusion of paraffin oil and vegetable oilsDr. Matthias Hauser, 2012

Cosa scegliere? Oli vegetali, o paraffina e siliconi?

Alla luce di quanto osservato l’utilizzo della paraffina e dei siliconi nei cosmetici può avvenire essenzialmente per il fatto che:

  • un cosmetico formulato con oli vegetali ha una “vita utile” (shelf-life) inferiore rispetto ad un cosmetico a base di siliconi (non irrancidiscono)
  • i siliconi sono inodore mentre spesso gli olii hanno un odore sgradevole
  • i siliconi e i petrolati sono  più stabili degli olii vegetali,
  • paraffine e siliconi possono avere una scorrevolezza e lucentezza maggiore degli oli vegetali e quindi essere più appealing per il consumatore,
  • generalmente i siliconi e la paraffina sono più economici degli olii vegetali (anche se in realtà esistono siliconi molto costosi).

Come si individuano gli oli vegetali in INCI

Gli oli vegetali potete riconscerli perchè in INCI compiaono con la scritta in latino ad esempio

  • heliantuus annuus seed oil è olio di girasole, 
  • rosa moschata oil è olio di rosa moscheta, 
  • simmondsia chinensis oil è olio di Jojoba, 
  • prunus amygdalus dulcis oil è olio di mandorle dolci, 
  • persea gratissima oil, è olio di avocado.

Join the discussion 6 Comments

  • Tania ha detto:

    Ciao Michela, ottimo articolo molto interessante. Effettivamente un argomento che sta molto a Cuore a noi donne, che facciamo sempre molta fatica a scegliere il prodotto giusto da usare sul viso e sul corpo. Districandoci tra prezzo e qualità. Grazie. Tania.

    • Faceboost ha detto:

      Prego cara. E’ un bel problema per tutti …. anche perché è difficile capire cosa ci sia davvero dentro un cosmetico.

  • Maristella ha detto:

    Ciao Michela,
    Interessante ed utile ciò che hai scritto.
    Io aggiungo che bisogna ricordare che le creme o prodotti venduti x l’estetica e la cura del viso/corpo/capelli non fanno miracoli.
    Da un prodotto possiamo chiedere di fare schermo al sole o idratare o detergere .
    Tuttavia è cmq sempre valida la tecnica del non abituare la pelle allo stesso prodotto/sostanza ma variare dopo un tot tempo che lo si vede da come reagisce la pelle es inizia a diventare troppo unta o troppo secca,ecc.
    Io personalmente faccio” cicli”es esfoliazione con prodotti mirati ,poi ricostruzione e poi barriera tipo stagioni.

    X quanto riguarda i prodotti Bio secondo me x chi li usa bisogna tener presente anche il fatto che una volta aperti deteriorano prima rispetto ad un cosmetico chimico.
    È inutile tentare di conservarlo a basse temperature poiché l’attacco dei microrganismi avviene più facilmente rispetto ad un prodotto chimico, ovunque si trovino.

    Concludendo posso consigliare x mia esperienza che è meglio investire su trattamenti medico estetici che in prodotti cosmetici, vedete più differenza e sarete più soddisfatte.
    Almeno questo è il mio punto di vista.

    Asesso spero di non scatenare polemiche….

Leave a Reply