Aquashine: la biorivitalizzazione con acido ialuronico e peptidi biomimetici

Introduzione

 

Quando ho eseguito il trattamento con Natural B di cui ho raccontato nell’articolo Prostrolane Natural B: la biorigenerazione a base di peptidi biomimetici, la  dottoressa Daniela Barucco (www.aureamedicinaestetica.it), osservando il mio collo e decollete  “sofferenti e bisognosi di cure” sicuramente più segnati  e  in condizioni peggiori rispetto al viso  che da una decina d’anni a questa parte  ho curato e  protetto dal sole senza dubbio con maggiore attenzione,   mi ha suggerito un trattamento, Aquashine a base di acido ialuronicopeptidi biomimetci, da eseguire a scopo biorivitalizzante

Fidandomi della competenza della dottoressa e della serietà e dell’efficacia dei prodotti proposti per averli già sperimentati, ho accettato subito.

Aquashine è infatti distribuito dalla Seventy Bg (www.skinproject.it/ ) un’azienda specializzata nello sviluppo di nuovi prodotti e dispositivi medici e cosmeceutici a base di peptidi biomimetici della quale ho già parlato a proposito di Hair Filler Dr. CYJ (vedi art. Hair Filler Dr. CYJ: il trattamento che rinforza i capelli) e Prostrolane Natural B (vedi art: Prostrolane Natural B: la biorigenerazione a base di peptidi biomimetici.)

Ma andiamo per gradi e come sempre, prima di raccontarvi la mia esperienza con questo prodotto e farvi vedere i risultati conseguiti, voglio darvi qualche informazione su che cosa è Aquashine e  a cosa serve .

Cosa è  Aquashine

Aquashine è un prodotto iniettabile. E’ un soft filler, a base di peptidi  biomimetici, avente finalità biorivitalizzanti.

Aquashine fa parte di una linea di  prodotti  che comprende anche :

  • Aquashine BR, 
  • Aquashine BTX.

Si tratta di prodotti frutto della ricerca di CAREGEN (www.caregen.com ), azienda sud coreana leader mondiale nella ideazione e realizzazione di peptidi biomimetici e fattori di crescita.

Una premessa: cosa sono i peptidi biomimetici

Nell’articolo Gli amminoacidi: il loro ruolo in menopausa e come terapia antinvecchiamento  avevo già spiegato che gli amminoacidi rappresentano l’unità strutturale primaria costitutiva delle proteine. Sono come dei piccoli mattoncini legati tra loro da un legame (peptidico), in modo tale da formare una catena che dà origine ad una proteina. Quando gli amminoacidi sono pochi, si parla di peptidi: due, tre, quattro… amminoacidi possono essere uniti tra loro da uno, due, tre… legami peptidici formando un dipeptide, un tripeptide, un tetrapeptide ecc.. Se gli amminoacidi sono invece molti, il prodotto viene chiamato polipeptide.

 

pastedGraphic.png


Quando il numero di aminoacidi è superiore a 50 si costituiscono le proteine. Da questa combinazione nascono Collagene ed Elastina, proteine normalmente presenti nel tessuto cutaneo.

peptidi biomimetici sono sostanze di sintesi, cioè riprodotte in laboratorio, che mimano, ossia imitano, l’azione dei peptidi naturalmente presenti nel nostro organismo  ai quali assomigliano e ai quali vanno a sostituirsi. Funzionano come ricambi sulle membrane cellulari ed hanno l’obbiettivo di migliorarne il loro funzionamento che a volte può “incepparsi” per varie ragioni, ma soprattuto a causa dell’invecchiamento.

Hanno un meccanismo d’azione definito del tipo chiave- serratura, che permette a ciascun specifico peptide di inserirsi, con precisione assoluta, nel suo recettore.

Nella maggior parte dei casi, per migliorarne la penetrazione attraverso la cute, i peptidi sono legati chimicamente a una molecola di natura lipofila (che si scioglie con facilità nei solventi oleosi) e che li “trasporta” laddove devono svolgere la loro funzione.

Negli ultimi anni sono stati messi a punto vari peptidi biomimetci, ognuno con  una propria “missione” da compiere: stimolante, rimodellante, ridensificante, cicatrizzante rinforzante, schiarente, desensibilizzante, ecc.

Inizialmente introdotti come componenti di creme, i peptidi biomimetici, sono stati inseriti ultimamente anche tra i componenti di vari medical device iniettabili.

Per capire se un prodotto contiene peptidi sarà sufficiente controllare il suo INCI dove la loro presenza è indicata con il suffisso PEPTIDE (ad es: ACETYL HEXAPEPTIDE-8, TRIFLUOROACETYL TRIPEPTIDE-2 ecc).

L’importanza dei peptidi biomimetici

L’importanza dei peptidi biomimetici e’ legata:

  • al ruolo fondamentale che queste molecole ricoprono in molti processi biochimici
  • alla loro capacità di apportare modifiche strutturali nelle catene peptidiche naturali, amplificando l’attività svolta dagli stessi peptidi naturali. Ad esempio possono inviare un segnale chimico ai fibroblasti che li porta ad incrementare la produzione di collagene   migliorando compattezza, tono e luminosità della pelle.

Inoltre i peptidi biomimetici possono fornire benefici clinici simili ai fattori di crescita ricombinanti con costi ridotti ed una maggiore stabilità chimica.

Quali sono gli effetti dei peptidi biomimetici veicolati per via iniettiva

La possibilità di veicolare i peptidi  nel derma e/o nell’ipoderma attraverso la via iniettiva associandoli all’acido ialuronico, ha vari effetti:

  • offre una maggiore selettività di azione,
  • li rende immediatamente attivi  laddove vengono iniettati,
  • enfatizza e prolunga l’azione della sostanza veicolata. Nei sistemi iniettivi a base di acido ialuronico, reticolato e/o libero, la presenza dei peptidi biomimetici svolge infatti  un ruolo di potenziamento e di prolungamento della durata dell’effetto,
  • rende stabili i legami chimici tre le sostanze.

Join the discussion 18 Comments

  • silvia ha detto:

    Ciao Michela, avendo tu provato anche il trattamento Skin improve, posso chiederti quale dal punto di vista dei risultati, ti ha dato più soddisfazione?Io avevo fatto qualche seduta di Skin Colin e Skin Ox, senza notare visivamente nessun miglioramento. Mi chiedevo se Acquashine fosse migliore da questo punto di vista. Grazie mille 🙂

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Silvia. Sono due trattamenti differenti. Secondo me Skin Improve ha più effetto botox like, tende quindi a distendere di più. Con Aquashine la pelle invece appare più idratata e più compatta. A presto

  • Laura ha detto:

    Ciao Michela, ci tengo a dirti che invece ti trovo assolutamente equilibrata e realistica in ogni tua esperienza trasmessa, nelle tue accurate informazioni e descrizioni, tanto più che ci sono le foto del prima e del dopo assolutamente genuine. Infine non dobbiamo mai dimenticare che a parità di trattamento i risultati sono soggettivi, perchè ognuna di noi è unica nel bene e nel male 😉
    Io ho seguito qualcuno dei tuoi consigli e mi sono trovata molto bene, a breve farò la seconda seduta di Prostrolane Natural B e poi racconterò lì come mi sono trovata.

    • Faceboost ha detto:

      Grazie Laura. Sei molto gentile. Anche a me non sembra di “vendere” false promesse. Ed è giustissimo che un trattamento, che può essere efficace su un soggetto, può esserlo molto meno su un altro. E su questo influiscono moltissimi fattori. Sono comunque molto contenta che tu ti sia trovata bene seguendo alcuni dei miei consigli. Aspettiamo il tuo resoconto su Natural B. A prestissimo.

  • Simona Angeli ha detto:

    Ciao cara non riesco a capire quale Aquashine hai usato: BR o BTX?
    Perché il trattamento solo su collo e decolté? Si può fare anche sul viso giusto?
    Grazie mille

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Simona. Mi sembrava che fosse chiaro, mi dispiace se non lo sono stata a sufficienza. Ma ci provo ora. Esistono tre tipi di prodotti. Aquashine, Aquashine BR e Aquashine BTX. Se vedi ho messo l’immagine di uno schema riassuntivo in cui vengono illustrate le caratteristiche principali di tutti e tre i prodotti . Io ho usato Aquashine. E ho scritto che il trattamento si può fare su viso, collo e decollete . Io ho fatto solo collo e décolleté perché sul viso avevo provato, in contemporanea, Prostrolane Natural B. Se non sono stata chiara chiedi pure

  • rossella ha detto:

    ciao Michela
    pazzesco.
    A parma conosci qualcuno che lo fa?
    Ti chiedo troppo?
    grazie!!!!!!
    Rossella

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Rossella. No, non chiedi troppo. Domani mi informo e ti faccio sapere.

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Rossella ecco i nomi dei medici in zona Parma.
      Vinciguerra Maria Teresa (3356050680), Parma e Piacenza
      Vecchini Franco (3478595289), Viadana e Colorno,
      Bendetta Salsi Reggio Emilia (dermatologo),
      Ganassi Luisa Reggio Emilia (3392291376) chirurgo plastico

      Spero siano sufficienti. Mia hanno garantito che sono bravissimi. Tra l’altro la dottoressa Salsi la conosco bene ed è molta capace e onesta. A presto

  • Simona Angeli ha detto:

    Grazie Michela. Non avevo letto la prima parte bene. Scusami.
    Ora mi è tutto chiaro.
    Le foto che metti sono molto chiare e ci racconti realmente i trattamenti con pro e contro.
    Poi ogni trattamento può variare da persona a persona in base alle esigenze etc.
    Grazie mille

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Simona. Perfetto. E grazie mille per l’apprezzamento sul lavoro che cerco di svolgere nel modo più accurato possibile. A presto cara.

  • Arielisolabella ha detto:

    Cara Michela puoi gentilmente informarti su quale medico pratica questo trattamento a Torino?
    Vorrei anche aggiungere che a seguito dei tuoi consigli ho provato alcuni trattamenti sempre con i risultati da te descritti perciò…un caro saluto ariel

    • Faceboost ha detto:

      Ciao cara Ariel. Sono felice che tu sia rimasta soddisfatta dai trattamenti da me consigliati. I medici su Torino sono: Dr Giulia Bianchi, dr Positano Paola e dr Ferrero Paola. Le prime due sono chirurgo plastico, la terza è medico estetico. Ma mi hanno garantito che sono tutte molto brave. Se hai problemi a contattarli fammi saper. Se andrai fammi sapere come ti sei trovata. A presto

  • Arielisolabella ha detto:

    Grazie Michela, quali differenze hai notato con profhilo? Ricordo che lo hai usato per le stesse zone. Buona serata Ariel

    • Faceboost ha detto:

      Si è vero Ariel. Ho utilizzato anche profhilo sul collo il quale secondo me ha più effetto tensore. Mentre Aquashine ha più effetto sulla qualità della pelle che mi è sembrata più compatta. Ma sono sfumature. Sono entrambi ottimi prodotti. Diciamo che è bene cambiare per fornire alla pelle tutte le sostanze di cui necessità e stimolarla sempre in modo differente. A presto

  • Anna timo ha detto:

    A lecce chi fa questi trattamenti

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Anna. Provo a chiedere in Azienda e ti faccio sapere

    • Faceboost ha detto:

      Anna ciao. Eccomi. Allora il nominativo su Lecce è dott. Pisciotta Marco 3492253595. Mi hanno garantito che è molto bravo. Sr andrai poi fammi sapere come ti sei trovata. A presto

Leave a Reply