I cosmeticiLa cura del visoLe mie esperienze

Le mie creme al retinolo preferite

By 11 Aprile 2019 34 Comments

La mia beauty routine con i prodotti Obagi, li mio suggerimento

La mia beauty routine con i prodotti Obagi

Personalmente utilizzo i prodotti Obagi citati, contenenti retinolo, sempre, durante tutto l’anno,  anche in estate. La mia pelle è ormai infatti abituata alle alte percentuali di Vitamina A e non manifesta più né irritazioni né rossori.

La mia beauty routine è costituita da:

  • Daily Power Defense che utilizzo come crema da giorno,
  • Retinol Skin Brightener (vecchio Brightnex) all’1% di retinolo, Wrinkle e Texture repair (vecchio Retamax), Radical Night Repair che invece utilizzo a rotazione, sostituendoli periodicamente a seconda delle indicazioni e suggerimenti del medico.

Per quanto riguarda l’acido retinoico non ne faccio uso. L’ho utilizzato in passato, ma solo per brevissimi periodi di tempo,  perché  troppo irritante per la mia pelle.

Il mio suggerimento

Quindi, amiche mie, se volete cominciare a curare la vostra pelle in modo globale seguendo  la filosofia Obagi, il mio consiglio, è quello di trovare il medico più vicino a voi e, sentire, dopo un’esame della vostra pelle, cosa vi propone.

Ritengo che il miglior modo per provare questa linea di prodotti e verificare se possa andare bene per voi, sia quello di  iniziare, come del resto ho fatto anche io,  con l’acquisto di un kit, contenente prodotti in piccola taglia  che, sulla base del grado di invecchiamento della vostra pelle può essere:

  • livello 1, Daily Skin care Program , per grado di invecchiamento lieve composto da  4 prodotti. Prezzo: 158 euro,

Kit level 1

  • livello 2, Anti-Aging Program, indicato per pelli con grado di invecchiamento medio composto da 5 prodotti. Durata circa 45/60 giorni. Prezzo: 258 euro

Kit level 2

  • livello 3,  Agressive Anti-aging Program, per grado di  invecchiamento severo composto da  6 prodotti. Prezzo: 315  euro.

Kit level 3

Ultimamente, all’interno dei vari kit, è stata   inserita una piccola confezione di  dischetti per il controllo del sebo a base di acido salicilico e glicolico.

A mano a mano che i prodotti finiscono è possibile acquistare il prodotto singolo e,  sulla base  delle esigenze della pelle di ognuno o secondo l’indicazione del medico,  passare ad altri prodotti più o meno concentrati.

Io a suo tempo iniziai con il kit 2 e da allora ho riacquistato alcuni dei prodotti presenti nel kit e ne ho inseriti altri contenenti percentuali  più alte di retinolo. Questo è successo 6 anni fa e da allora, di fatto, a parte sporadici “tradimenti”, non ho mai abbandonato Obagi. Qualche volta, mi è capitato, incuriosita da altre marche, di aver fatto qualche esperimento, ma poi sono sempre tornata sui miei passi.

Credo che, se proverete questi trattamenti, rimarrete stupite come lo fui io a suo tempo.

E mi raccomando,  nel caso doveste provare qualche prodotto, non dimenticate di farmi sapere come vi siete trovate.

Vi aspetto con le vostre testimonianze ed esperienze.

Pagine: 1 2 3 4

Join the discussion 34 Comments

  • Rosella ha detto:

    Io uso da anni Euvitol alternandola e mi trovo benissimo.
    CREMA DERMATOLOGICA.
    Indicazioni:
    permette un corretto sviluppo e ricambio della pelle, un’ottimale idratazione e la giusta elasticità, necessarie alla pelle per svolgere le sue funzioni vitali e protettive.
    Posologia e Modalità d’uso:
    va applicata direttamente sulla pelle con leggero massaggio onde favorirne l’assorbimento.
    Caratteristiche:
    la sua formulazione permette un ottimale assorbimento della vitamina A, aiuta inoltre a filtrare i dannosi raggi UV e contribuisce al ripristino del mantello idrolipidico superficiale allontanato da lavaggi eccessivi e dall’uso di saponi troppo aggressivi.
    Avvertenze:
    evitare l’impiego ad alte dosi e/o per periodi prolungati.
    Componenti:
    aqua; octyldodecanolo; glycerin; glyceryl stearate; cetyl acetate; polysorbate-61; stearic acid; polysorbate-60; lanolin; cetearyl alcohol; acetylated lanolin alcohol; dimethicone; bht; retinyl palmitate; methylparaben; propylparaben; tocopheryl acetate; di-sodium edta; potassium sorbate; parfum; alpha methyl ionone; cinnamyl alcohol; benzyl salicylate; geraniol.
    Formato: 50 e 75 ml.

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Rosella. Grazie mille per le tua informazione. Questa crema non la conosco. Me la studio e se mi convince la provo. Grazie ancora

  • Monica ha detto:

    Grazie Michela☺amo immensamente i tuoi precisissimi articoli in particolare riguardanti l’integrazione e la cura della pelle (mio grande amore)..mai provato nulla di questi prodotti (costicchiano pure vedo, purtroppo☺) finora; utilizzo invece le creme all’acido glicolico di Mycli con cui mi trovo molto bene sia per modulare una certa tendenza all’acne (ancora!) e le strepitose (per me) maschere DrHauschka per lenirla, rinforzarla e “coccolarla”..Ti seguo con piacere anche su IG, un saluto

    • Faceboost ha detto:

      Ciao cara Monica. Grazie mille per i complimenti…. Questi prodotti costano, ma durano un sacco. Considera che i flaconi sono da 0,75 e durano circa 4 mesi. E se hai problemi di acne, sono ottimi

  • claudia ha detto:

    grazie dei consigli Michela, sento continuamente parlare di collagene e di acido ialuronico per rughe , compattezza e altri problemi di pelle matura. Del Retinolo sentivo parlare di più quand’ero giovane , come ingrediente di creme. C’è un motivo per questo suo rilancio, una ragione perché rispetto ad altri ingredienti di creme e integratori per derma e antiage è meno citato?
    grazie cla

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Claudia, i retinoidi sono da sempre indicati e sia per contrastare l’invecchiamento sia per la cura dell’acne. Non c’è nessun rilancio. Stimolano la sintesi del collagene e dell’elastina. Se leggi l’articolo precedente spiego tutto.https://faceboost.org/2019/04/05/retinolo-e-retinoidi-differenze-e-analogie/ . Tra l’atro l’acido ialuronico e il collagene presentii nelle creme non è detto che riescano a penetrare la barriera cutanea. Dipende molto dalla dimensione della molecola. Ma è un discorso lungo e complesso. Se hai voglia di approfondire ti consiglio di consultare questo sito http://www.nononsensecosmethic.org/ che è fatto molto bene

  • Tania ha detto:

    Ciao Michela, ho letto con molto interesse l articolo, lo trovato utile ed esauriente. Scritto molto bene. Grazie per i preziosi consigli. Tania

    • Faceboost ha detto:

      Grazie Tania. Io ce la metto tutta per essere il più precisa possibile, ma se non ci riuscissi, sono a disposizione per le vostre domande e dubbi. A presto.

  • Paola ha detto:

    Ciao Michela,
    complimenti per tutti gli articoli del tuo sito, molto interessanti e puntuali.
    Volevo sapere se per il melasma le creme del Dott. Obagi sono indicate e se puoi consigliarmi un dermatologo a Genova che utilizzi questo brand ( ma posso venire anche a Milano !)
    Grazie , Paola

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Paola. Le creme di Obagi son indicate per il melasma. A Genova devo chiedere da chi potresti andare. Ti faccio sapere. A presto.

    • Faceboost ha detto:

      Eccomi Paola. A Genova potresti andare dalla dottoressa Martina Bilanci. Ti lascio il suo numero così puoi contattarla direttamente 3383778780.A presto

    • Paola ha detto:

      Ti ringrazio! Buona giornata, Paola

    • Faceboost ha detto:

      Prego. È un piacere! A presto

  • Elena ha detto:

    Premesso che ti seguo dall’anno scorso, apprezzo tutto l’impegno e la passione che dedichi a questo argomento e ho preso nota di molti dei tuoi consigli (ho provato le onde d’urto – Storz e anche Endermologie LPG che continuo tuttora, ed i risultati sono stati entusiasmanti).
    In riferimento al retinolo anch’io ebbi la fortuna molti anni fa di poter utilizzare la famosa crema Retin-A, ineguagliabile credo, però ora sto cercando una crema per il contorno occhi prima di superare le mie titubanze e fare qualche iniezione alle rughe di espressione (con il botox immagino).
    Hai qualche consiglio da darmi?

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Elena. Sono felice che i miei consigli ti siano stati d’aiuto. Per le creme per il contorno occhi sto scrivendo un articolo che dovrei pubblicare i primi giorni della prossima settimana. Stay tuned!!
      P.S. in ogni caso il trattamento a base di tossina botulinica è ineguagliabile e non tradisce mai. Magari fosse possibile farlo dappertutto !!!

  • francesca giovenco ha detto:

    ciao cara
    ho fatto incetta degli integratori che si possono prendere fissi senza problemi grazie a te e mi hai fatto rivenire voglia di riprendere l integrazione proprio oggi ho ordinato il nad cell regenerator e sto provando il glutatione glutaredox di nuova generazione ti faro’ sapere /capsule orosolubili.
    un domanda quale crema della environ consiglieresti per il corpo con retinolo quindi simile alla obagi? ho una pelle dlle gambe un po’ macchiata dal sole nel senso che quando sono abbronzata e tutta uniforme poi sbiancandomi ho tutte macchiette bianche dal ginocchio in giu quindi macchie!!
    e x il viso ? sempre della environ
    grazie
    michela

    francesca

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Francesca. Ottimo per l’integrazione! Le macchiette bianche difficilemente andranno via. Le creme per il corpo dell’Environ le trovi qui https://faceboost.org/2016/06/15/rilassamento-cutaneo-che-fare/. Per le creme per il viso non so che dirti. Non conosco bene quelle dell’Environ. Uso solo i loro contorno occhi. So solo che le piu efficaci sono quelle della linea Youth essential Partirei dal Vita-Peptide C-QUENCE SERUM 2 per arrivare al 4. A presto.

    • Francesca ha detto:

      Ciao Michela graxie sei I molto gentile
      Per le macchie bianche mi dovrei affidare ad un dermatologo vediamo cosa mi propone
      Intanto prossima settimana inizio lpg per la lassista cutanea . Devo dirti che ho un po’ di perplessità
      Mi affiderò a un personale competente ma ho sempre paura dell effetto all incontrario cioè che mi possa provocare più passita
      Cosa ne prendi della radiofrequenza? Io non ho bisogno di dimagrire ma rassodare il tessuto cutaneo proprio quello di cui parli tu
      Un abbraccio
      Francesca

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Francesca. L’Lpg è un ottimo trattamento, se ben eseguito. Io lo abbinerei a biorivitalizzazione con Skin R. La radiofrequenza non la amo . Anche perché si fa presto a dire radiofrequenza. I macchinari sono tantissimi e l’efficacia dipende molto dal tipo di frequenza che viene emessa. Tu quale vorresti fare? Un abbraccio a te

  • Caterina ha detto:

    Ciao Michela,
    anche io apprezzo molto i tuoi post, ma soprattutto l’idea che c’é dietro Faceboost.
    Io ho appena compiuto 38 anni, nessun particolare problema di pelle…A chi posso rivolgermi, su Milano, per consulenza e acquisto dei prodotti di Obagi?
    Grazie e in bocca al lupo per i tuoi progetti!

    • Faceboost ha detto:

      Grazie Caterina per apprezzare il mio lavoro. Per l’acquisto di Obagi ti consiglio la dottoressa Lia Lavagno. Se andrai mi piacerebbe poi sapere come ti sei trovata. A presto

  • Caterina ha detto:

    Grazie mille, ti farò avere senz’altro un feedback!

  • Caterina ha detto:

    Ciao Michela,
    sono dinuovo io…Non sono una stalker, ma la reclusione da coronavirus si sta risolvendo in letture e ricerche sulla cura della pelle…:)
    Volevo chiderti, hai sentito parlare della Deciem e dei prodotti The ordinary? Tempo fa avevo letto un articolo sul Post di Luca Sofri e avevo trovato la filosofia che sta dietro il brand interessante…La mia scarsissima esperienza in materia non mi consente però di farmi un’idea sulla reale efficacia dei prodotti…Sarebbe bello se volessi provare qualcosa e darci un feedback…I costi sono peraltro irrisori…
    Buon fine settimana e a presto!

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Caterina. AHAHAHA. Mannaggia a ‘sto Coronavirus… Comunque le creme The ordinary le ho provate. Non mi hanno convinto….. Sono tutte lì…. Forse sono pure scadute… Per quello non ho scritto niente. Le avrei distrutte… A presto

  • Caterina ha detto:

    Ahah!Beh ma io adooooVo le tue recensioni franche e distruttive!;)
    A presto!

    • Faceboost ha detto:

      Si ma ci devo andare piano …. Ho già trovato medici che per la mia franchezza non vogliono trattarmi. Trovano mille scuse. Temono che poi, nel malaugurato caso i trattamenti non vadano per il verso giusto, ne dica peste e corna…. Non è facile mantenere un giusto equilibrio.

  • Miky ha detto:

    Ciao Michela, ho iniziato ad utilizzare i prodotti del kit 1 di Obagi più la crema al retinolo Al 0,25% la sera , per ora l’ho messa solo 3 volte, una volta la prima settimana due volte la seconda. Inizio a vedere un po’ di rossore ed esfoliazione e la pelle sembra secca soprattutto vicino all’area occhi, per ora una cosa lieve…continuo o sospendo finché questi disagi non passano? Nel frattempo posso applicare altre creme?
    Grazie mille ciao

    • Faceboost ha detto:

      Cara . Se il rossore e’ lieve non sospenderei , ma continuerei con questa frequenza senza incrementare le applicazioni . Puoi applicare una crema idratante lenitiva de vuoi . Un abbraccio

  • Alessandro ha detto:

    Ciao Michela, sono arrivato sul tuo sito cercando notizie sui prodotti Obagi. Ho iniziato ad usare l’acido retinoico (retin a e Airol) più di quindici anni fa ma da da qualche anno ho interrotto. Avendo sperimentato che gli attivi più efficaci sono la vitamina A e la vitamina C in forma acida combinate insieme, avevo intenzione di ricominciare con una crema al retinolo. Tuttavia la mia dermatologa che non vende Obagi nel suo studio ma che è tra i medici accreditati per la vendita (mi avrebbe prescritto i prodotti e me li avrebbe fatti recapitare a casa), pur riconoscendo la qualità eccellente di questi prodotti, mi ha sconsigliato di usare il retinolo di Obagi perché troppo aggressivo per la mia pelle molto sottile. Avendo letto che anche tu hai una pelle molto sottile, la mia domanda è: secondo te devo insistere? Devo eventualmente andare da un altro medico? Mi confermi che il retinolo Obagi, pur con tutte le cautele con cui va usato, é adatto anche ad una pelle molto sottile? Peraltro io ho usato per anni l’acido retinoico. Cosa mi consigli? Dimenticavo: ho 48 anni. Spero mi risponderai. Grazie di cuore e complimenti. Alessandro

  • Anna ha detto:

    Ciao Michela,
    stavo cercando recensioni sulla skin health del Dr. Obagi e sono capitata sul tuo sito. Ho visto che ci sono delle informazioni interessanti a riguardo e mi sono sentita incoraggiata a procedere per come suggerisce il mio dermatologo che nel frattempo mi ha suggerito di documentarmi su cosa faremo sulla mia pelle per un melasma sulla fronte.
    Ho 39 anni e la mia pelle purtroppo ha questa tendenza e per di più vivo in Sicilia dove il sole non mi è d’amico.
    Visto che le tue info sono del 2019 il motivo per cui ti scrivo è sapere se mi confermi l’efficacia e il valore di questo metodo.
    Grazie mille se risponderai.
    Anna

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Anna in realtà per il melasma sarebbe più indicato il dermamelan o l’acido tranexamico. Ma ora non puoi fare niente se non cercare di prendere pochissimo sole …. E a settembre/ottobre parti. Un abbraccio

    • Anna ha detto:

      Grazie mille per il tuo suggerimento e la tua risposta celere. Un abbraccio a te

    • Faceboost ha detto:

      Prego cara è un piacere. A presto

Leave a Reply