Il face lifting: intervista al dott. Paolo Santanchè

Introduzione

Era già da un pò di tempo che volevo intervistare un chirurgo sulla procedura del face lifting. Sia per interesse personale, dal momento che, vista l’età, sono sempre più convinta di effettuarlo a breve,  sia perchè, in tante, mi chiedete di parlarne e  di esprimere un mio parere in merito.

Ma   non sapevo a chi rivolgermi. Tra l’altro si tratta di una procedura a proposito della quale anche gli stessi chirurghi si dividono. Ci sono i detrattori e i fautori. E probabilmente i detrattori sono tali perché, privilegiando altre procedure,  non hanno acquisito  l’abilità necessaria per eseguire un intervento così delicato e complesso.

Essendo invece io assolutamente a favore di tale tipo di intervento che, se ben eseguito, consente risultati straordinari,  duraturi e naturali  volevo sentire, per poi  condividerlo con voi, il parere, non di uno qualunque, ma di un chirurgo che di procedure di questo genere ne avesse eseguite parecchie e che avesse tanta esperienza.

Come al solito, quindi  quando devo informarmi per capire chi  sia il miglior chirurgo a cui rivolgermi in una determinata tipologia di interventi, interpello sempre il mio oracolo/amico dott Guido Del Bono (Chirurgia Estetica Salus: la chirurgia plastica in Argentina ) che nel settore conosce  con esattezza limiti e abilità della maggior parte dei chirurghi italiani. 

E anche questa volta, il dott. Del Bono, non ha avuto dubbi. “Secondo me –  ha decretato – per il lifting il migliore in assoluto a cui puoi chiedere  è il dottor Paolo Santanchè. E’ stato uno dei primi ad effettuare questo tipo di intervento e ne ha eseguiti moltissimi. Ha un’esperienza fuori dal comune. E’ la massima autorità in questo campo. Non temere, ti introduco io”.

Ho chiamato quindi immediatamente il dott. Santanchè, specialista in chirurgia plastica ed estetica (www.santanche.com), il quale si è detto subito disponibile a concedermi l’intervista.

Il dottor Paolo Santanchè

Dopo due settimane ero nel “tempio” della chirurgia plastica ed estetica, al cospetto di uno dei più esperti chirurghi italiani di tutti i tempi. Il quale mi ha sorpreso oltre che per la sua preparazione, per il suo modo di comunicare semplice, affabile, diretto.

Nel ” tempio” della chirurgia plastica

Vediamo quindi  di scoprire insieme  che cosa il dottor Santanchè mi ha raccontato a proposito del face lifting

Dott. Santanchè qual’è il motivo per cui si ricorre ad un intervento di face lifting?

Il trascorrere del tempo provoca un rilassamento delle strutture del viso, soprattutto  di tutte quelle che sono sottostanti alla cute in particolare,  il muscola Platisma, situato sul viso e lo SMAS situato sul collo.  Il rilassamento di questi muscoli fa sì che  la pelle, che è appoggiata sopra, ne segua l’andamento con conseguente suo cedimento (scivolamento verso il basso). 

La pelle infatti serve solo per coprire non per sostenere. Quindi, la cosa corretta da fare in una  procedura chirurgica di questo tipo,  é riposizionare e riportare in tensione i tessuti sottocutanei che  fanno da sostegno  alla pelle che consentiranno di ottenere e riguadagnare un viso compatto e dall’aspetto giovanile.

Cosa sono e dove sono situati  lo SMAS e il Platisma?

Il Platisma è il nome del sottile muscolo che avvolge tutte le strutture del collo e si estende dalle clavicole fino alla mandibola

Lo SMAS, acronimo di Superficial Muscular Aponeurotic System  è una struttura sottilissima, costituita da un sistema di fasce fibrose che comprende anche i muscoli mimici e si estende dal collo a tutto il viso. Nel collo lo SMAS è costituito dal muscolo Platisma e dalla sua aponeurosi che arriva fino alla guancia anteriormente a rivestire i muscoli del labbro.

Qual è il modo corretto di procedere quando si esegue un lifting?

Quando  viene effettuato un lifting e vengono riposizionati i tessuti sottocutanei, la pelle che viene appoggiata sopra si riposiziona automaticamente  dove si trovava  un tempo. Quella che eccede, dopo aver eseguito il riposizionamento delle strutture sottostanti, viene eliminata.   

Quindi con un lifting non si prende la pelle e la si tira. Agire in questo modo  altererebbe i lineamenti e costringerebbe la pelle a contenere una struttura più profonda che ha ceduto. Effettuare un lifting in questo modo condurrebbe a risultati:

  • innaturali con volti strani e  troppo tirati, 
  • poco duraturi,
  • con cicatrici pessime perché sempre sotto in tensione

Sono questi i risultati che per tanto tempo e a volte purtroppo anche attualmente, hanno fatto e continuano a fare un brutta pubblicità al lifting. Che invece, se eseguito in modo corretto,  consente ottimi risultati e soprattutto naturali. 

Join the discussion 12 Comments

  • Fiammetta ha detto:

    Sei una grande Michela !! La tua intervista a Santanche’ e’ cosi chiara ed esaustiva . Le tue considerazioni finali poi cosi preziose grazie alla tua intelligenza, cultura ed esperienza ! Grazie sempre per questo tuo fantastico blog !

  • elisabetta ha detto:

    Buonasera Michela
    io vorrei un’amica come te.
    Detto questo ho un problema che mi affligge…nonostante filler, trattamenti viso, massaggi ecc mi vedo la pelle cadente.
    Mi spiego soprattutto di profilo mi sembra di avere le guance che cedono in avanti e ho 40 anni.
    Cosa posso fare?
    dove devo andare?
    Aiutami grazie
    Elisabetta

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Elisabetta. Puoi considerarmi una tua amica…..Se vuoi puoi mandarmi una foto per email: michela.taccola@hotmail.it. Considera che comunque anche i filler dipende da come vengono eseguiti e i biostimolanti o biorivitalizzanti non sono tutti uguali. Poi dipende da che vita fai. Fumi? fai tanta attività fisica? Mangi bene? Sei molto magra? Prendi tanto sole? Insomma i fattori che influiscono sul nostro aspetto sono anche questi. Per dirti a chi rivolgerti devi dirmi dove abiti. Vediamo se riesco ad aiutarti. Fammi sapere. A presto

  • elisabetta ha detto:

    Ciao grazie per la risposta.
    non fumo e non ho mai fumato.
    si faccio molta attività fisica.
    Sono alta 1.75 per 57 kg quindi direi normale.
    sole ne prendo un pò in estate ma sempre con la 50…certo da ragazzina non usavo la 50..
    mangio bene insomma….
    io abito a parma.
    grazie ancora

    • Faceboost ha detto:

      Sei magra E occhio. Tanta, tanta attivià fisica, (anche io sono fissata) produce radicali liberi. Quindi invecchia più velocemente. Inoltre degrada più velocemente l’acido ialuronico. Prendi integratori? E per quanto riguarda agli ormoni come sei messa? Anche quelli sono importanti. Allora se abiti a Parma potresti spingerti fino a Firenze per fare una visita dal dott. Salti? O preferisci qualcuno in zona? Perchè a Parma conosco una dottoressa brava ma che non esegue i lavori di Salti….Fammi sapere

  • elisabetta ha detto:

    Intanto grazie sei gentilissima e preparata.
    Ci credi che l’attività fisica è diventata un’ossessione?
    Arrivo ad allenarmi anche 2 volte al giorno è un circolo vizioso.
    Gli ormoni non li ho mai controllati.
    Come integratori prendo il collagene da bere
    vorrei imparare da te che sei bravissima.
    A parma chi conosci di bravo?
    ti ringrazio infinitamente

    • Faceboost ha detto:

      Elisabetta. E’ un piacere risponderti. Ascolta se ti alleni così tanto rischi di catabolizzare il muscolo. Ricordati che il muscolo cresce a riposo e se lo strassi troppo finirai per rimanere pelle e ossa. Insomma hai presente i maratoneti? Ecco ti viene il fisico e soprattutto la faccia così. E più che si va in là con gli anni questo è deleterio. Il muscolo è indispensabile per sorreggere la nostra struttura ossea e un pochino di grasso riempie e impedisce alla pelle di “crollare”. Inoltre allenarsi troppo alza i livelli di cortisolo che è l’ormone dello stress, e che comporta un sacco di problematiche. Per sistemare la parte diciamo sportiva con integratori annessi e connessi a Parma conosco un vero guru. Si chiama Massimo Spattini, ma la sua visita costa la bellezza di 1800 euro. Quindi io non sono mai andata. E non so consigliarti nessun altro. Per filler e quant’altro posso consigliarti Francesca Bocchi brava e simpaticissima. Oppure a Bologna Maurizio Vignoli. Fammi sapere se ha bisogno di altro. Un abbraccio

  • elisabetta ha detto:

    Grazie ancora
    Come prima cosa farò gli esami che hai consigliato ad un’altra signora, compresi quelli ormonali.
    Fra una settimana ho fissato una visita con il dott Beltrami che è un nutrizionista e medico sportivo, vediamo cosa mi dice.
    Detto questo degli integratori che hai indicato tu, quali posso prendere?
    grazie mille

    • Faceboost ha detto:

      Dunque gli integratori non devi prendere Vit. D e DEHA. senza avere fatto prima le analisi. Anche quelli per facilitare il sonno non prenderli se non ti servono, a parte la melatonina che è un antiaging. Anche il Dona non credo ti possa servire. Gli altri più o meno puoi prenderli tutti, ma se vai dal medico meglio che tu chieda a lui. Poi fammi sapere. A presto

Leave a Reply