Silisorg Tensor: il biorivitalizzante a base di silicio organico

Gli studi sugli effetti del silicio sulla pelle

 

Per quanto riguarda gli effetti del silicio sulla qualità della pelle molto interessanti sono, tra quelli precedentemente citati,  tre  studi  scientifici.

S. G5 gel efficacy claims study report”, Allard,  Ayton Global Research, 2013; United Kingdom, che ha dimostrato che il Silicio Organico,  applicato sulla pelle sotto forma di gel, ne migliora significativamente la salute nel 78% dei soggetti con il suo utilizzo due volte al giorno per 28 giorni. La ricerca  è stata sviluppata e condotta da un’organizzazione di ricerca indipendente globale secondo le linee guida Colipa (Cosmetics Europe) per la valutazione dell’efficacia dei prodotti cosmetici. Sono stati studiati 60 soggetti di sesso femminile di età compresa tra 25 e 70 anni con una pelle apparentemente sana.  Gli effetti riscontrati sono stati relativi ad un aumento della luminosità, compattezza, idratazione, riduzione delle macchie cutanee.

Colloidal silicic acid for oral and topical treatment of aged skin, fragile hair and brittle nails in females. Lassus A., J Int Med Res. 1993 Jul-Aug, in cui 50  donne con pelle biologicamente invecchiata e capelli fragili o sottili, o unghie fragili sono state trattate:

per via orale con 10 ml di acido silicico  una volta al giorno per 90 giorni,

con applicazione topica di acido silicico sul viso per 10 min due volte al giorno.

Dei 50 soggetti trattati, tre si sono ritirati dal trattamento dopo 30 giorni a causa dell’eccessiva  disidratazione della pelle del viso dovuta all’applicazione topica. Nei restanti 47 soggetti è stato dimostrato che l’integrazione di silicio in 90 giorni di trattamento ha condotto ad uno spiccato miglioramento della compattezza ed elasticità della pelle ma soprattutto ad un aumento significativo dello spessore del derma.

Remodeling of the human dermis after application of salicylate silanol. Herreros FO, et.al, Arch Dermatol Res. 2007 Apr. che  dimostra che anche l’elasticità della pelle,  migliora con l’uso di MMST (monometilsilanetriolo con un aspetto simile al silicio di derivazione alimentare, ossia acido orto silicico, avente la caratteristica di essere altamente biodisponibile) rispetto al placebo. Lo studio riguardava gli avambracci di 7 volontari sani con pelle moderatamente interessata da foto-invecchiamento, che hanno fatto uso dell’integratore di silicio organico per 10 settimane. Alla fine della studio è  stato dimostrato dopo il trattamento a base di MMST,  un aumento della densità del collagene e delle fibre di elastina della pelle.

Uno studio del 2009 The comparative absorption of silicon from different foods and food supplements. Sripanyakorn S, et al., Br J Nutr., determinante l’assorbimento del silicio di diversi alimenti e complementi alimentari, aveva identificato l’assorbimento più elevato per il monometilsilanetriolo (MMST) sostanza  peraltro non ammessa nella UE dal Dicembre 2009.

Join the discussion 6 Comments

  • claudia ha detto:

    mi sembra un’ottima proposta e “naturale”; dati però i costi si potrebbero provare anche integratori a base di silicio organico e collagene di tipo I e III da ingerire per via orale che possano contribuire , se non come questa tecnica, per lo meno in parte a dare effetti analoghi di miglioramento e rigenerazione della pelle? grazie cla

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Claudia. Hai ragione infatti l’abbinata vincente sarebbe quella di, associare il silicio organico iniettabile a quello da assumere per via orale. Quello maggiormente biodisponibile è l’acido ortosilicico, come scrivo nell’articolo. Personalmente prendo Biosil, a base di acido ortosilicico stabilizzato con colina. Effettivamente avrei dovuto scrivere anche questo nell’articolo. Ora lo aggiungo. A presto. Michela

  • daniela daniela ha detto:

    Ciao Michela cara, due anni fa ho preso anche io per circa un mese il silicio (biosil), purtroppo ho dovuto interrompere perché mi procurava tachicardia! Ho riprovato a prenderlo l’anno scorso, stesso effetto dopo circa 4 settimane di assunzione. E’ un vero peccato perché vedevo già la mia pelle veramente migliorata! Avevo anche letto un articolo in inglese di una dottoressa anti age che lo prescrive con ottimi risultati alle sue pazienti. Forse dovrei rivedere dosi e tempi di assunzione, chissà! un caro saluto

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Claudia. Che strano effetto collaterale. Avevi chiesto a qualcuno in proposito? Quante capsule prendevi al giorno? Fammi sapere

  • daniela daniela ha detto:

    Prendevo 6 gocce di quello liquido, tutti i giorni con un pò di succo di frutta. I sintomi sono scomparsi entrambe le volte pochi gg dopo aver smesso l’assunzione, e cercando in rete avevo trovato testimonianze simili. Un vero peccato! Però posso dire che non è una cosa comune a tutti, conosco persone che lo prendono senza problemi

Rispondi