La App per labbra perfettamente proporzionate

By 24 luglio 2018La cura del viso

Le proporzioni estetiche delle labbra

E se le proporzione sono importanti per il viso nella sua interezza, a maggior ragione lo sono per le labbra che sono, insieme gli occhi, gli elementi fondamentali che caratterizzano un volto.

Tanto è vero che le correzioni realizzate in maniera approssimativa e troppo vistosa, che vediamo spesso camminando per strada, sono dovute al mancato rispetto di alcune regole di base, che riguardano, ad esempio, le corrette proporzioni anatomiche tra labbro superiore e labbro inferiore e l’armonia delle labbra con il resto del viso.

Dal punto di vista statico è necessario prima di tutto studiare le proporzioni tra le varie componenti delle labbra che sono:

 Fino ad oggi sapevamo genericamente che:

  • il vermiglio inferiore deve essere più grande di quello superiore,
  • l’arco di Cupido deve essere ben delineato e leggermente sporgente,
  • tanto più grande è il vermiglio superiore, tanto più corto e convesso sarà il prolabio.

Dal punto di vista dinamico una bella bocca, leggermente dischiusa, ma non sorridente, mostra chiaramente i denti superiori, soprattutto i quattro incisivi, ma poco o nulla i denti inferiori.

Durante il sorriso, il labbro superiore deve scoprire bene i denti, ma non più di uno o due millimetri di gengiva; anche in questo caso i denti inferiori non devono risultare troppo esposti.

E l’estetica del sorriso, essendo molto complessa, non può risolversi semplicemente gonfiando le labbra. La loro gradevolezza non è data dalla  dimensione volumetrica, ma:

  • dalle proporzioni delle labbra stesse tra loro e con la dentatura,
  • dall’armonia con le altre parti del viso.

Infatti, nelle donne in cui il labbro superiore viene “gonfiato” in modo eccessivo, le proporzioni si alterano;

  • la lunghezza totale del labbro si allunga troppo, scoprendo troppo poco o per niente i denti,
  • il labbro superiore diventa troppo grande e sporge oltre l’inferiore, “a canotto”. 

Inoltre, anche l’invecchiamento di questa regione, variabile da soggetto a soggetto, altera le proporzioni delle labbra e dipende da diversi processi, i quali possono avvenire simultaneamente ed essere suddivisi in cambiamenti

  • a livello del profilo,
  • della superficie delle labbra.

I processi di invecchiamento possono agire:

  • sul volume e sulla lunghezza delle labbra,
  • sul loro disegno,
  • sul grado di inversione del vermiglio.

Tuttavia, i dati a disposizione sull’invecchiamento della regione periorale non sono ancora stati tradotti in un preciso approccio terapeutico che possa aiutare il medico a scegliere il trattamento più idoneo per il ringiovanimento delle labbra tra la moltitudine di quelli disponibili.

In ogni caso, sia per le giovani donne che per quelle “diversamente giovani”, il Prof. Giuseppe Sito afferma:  “La bellezza e la giusta proporzione delle labbra si basano su criteri aritmetici ben precisi, di cui l’Estetica Medica deve tener conto scrupolosamente”. 

 

Join the discussion 2 Comments

  • Elena ha detto:

    Adoro i tuoi articoli e la passione e competenza che metti in ogni nuovo argomento bravissima . Elena

    • Faceboost ha detto:

      Grazie cara. Si hai detto proprio bene. Mi appassiono…. e quando trovo un argomento di cui parlare scavo e vado a fondo. E resto affascinata da questi ricercatori medici, biologi, biotecnologi che studiano anni e anni per trovare sempre nuove soluzioni per nuovi trattamenti o per terapie antiaging, la mia vera passione. Grazie ancora. Michela

Rispondi