Il trucco semipermanente delle labbra: la mia esperienza

Perchè consiglio il trucco semipermanente

Il risultato finale è stato davvero straordinario, fin dalla prima seduta. Il colore era azzeccato, identico a quello delle mie labbra, e la forma perfetta. Doveva essere appena allargato il bordo del labbro inferiore e ripassate in particolare le estremità del labbro superiore che, visto il colore così tenue, risultavano ancora sbiadite. Ma per il resto il risultato era già eccellente. E dopo i successivi ritocchi è stato perfetto, come testimoniano le foto sotto pubblicate.

 

La mia bocca prima del trucco semipermanente

 

La mia bocca dopo 3 sedute di trucco semipermanente. Notare come sono stati ben pigmentati gli angoli del labbro superiore. Questa foto si riferisce al momento immediatamente successivo alla terza seduta di  trattamento. 

 

Le mie labbra dopo 12 giorni dalla terza seduta. Nonostante la macchiolina sul labbro sx non sia stata pigmentata non si nota nessuno “stacco” di colore

Consiglio il trucco semipermanente a tutte le amiche che vogliono ridefinire le proprie labbra in modo:

  • veloce,
  • non invasivo,
  • senza tempi di recupero,
  • duraturo.

Un altro aspetto che voglio sottolineare  è relativo al fatto che, se il trucco semipermanente viene effettuato  a regola d’arte, consente un risultato molto naturale.

Credo che sia davvero un ottimo modo per lasciare alla bocca la propria naturalezza, invece di insistere troppo con i fillers, soprattutto dopo una certa età.  Infatti,  quando i tessuti diventano lassi,  la pelle si assottiglia e le labbra si svuotano, riempirle e gonfiarle troppo di acido ialuronico,  diventa sempre meno raccomandabile. Possono esserci rischi di migrazione della sostanza e si rischia appesantire la bocca  in modo eccessivo, rendendola artefatta  (considerazioni che valgono anche per il resto del viso).

Ritengo quindi che il trucco semipermanente possa rappresentare  una valida alternativa ai filler o comunque possa essere un trattamento da effettuare in associazione a biorivitalizzanti a base di acido ialuronico non cross linkato o leggermente cross linkato che idratano e conferiscono turgore, ma senza gonfiare. Quindi il mio consiglio è:

  • trucco semipermanente per ridefinire il contorno delle labbra,
  • biorivitalizzanti per idratare e conferire un leggerissimo turgore.

Di una cosa mi rammarico: avere scoperto solo ora le potenzialità ed i risultati conseguibili con il trucco semipermanente. Ma non è mai toppo tardi.  E  visto com’è andata, dato che  anche le mie sopracciglia avrebbero bisogno di un ritocchino, non appena terminate le vacanze estive credo proprio che proverò il trattamento anche in quella zona.

Non temete.  Documenterò tutto……..

 

Join the discussion 3 Comments

Rispondi