Il trucco semipermanente delle labbra: la mia esperienza

Come avviene il trattamento

Come avviene il trattamento è ben visibile nel video sottopubblicato nel quale vedrete immagini che si riferiscono ad ambienti differenti (studio IDE e IMC di Milano) proprio perché relativi a tempi differenti di trattamento e a tecniche differenti.

La fase, a mio avviso, fondamentale del trattamento è quella che riguarda il disegno iniziale da cui si potrà:

  • capire come sarà il risultato finale anche se, come spiegato da Claudia nell’intervista, non potrà essere identico  al disegno,
  • verificare la manualità ed il senso estetico dell’operatrice che deve essere un’eccellente truccatrice.

Il mio consiglio è quello di osservare bene in ogni minimo dettaglio la forma che verrà disegnata e di non procedere al trattamento fino a quando:

  • non vi sia accordo sul disegno,
  • la forma non sia quanto più vicina a quella che voi desiderate.

La bocca disegnata con la matita. Da questo disegno si è partiti con il trattamento. di dermopigmentazione

E’ inoltre importante che vi facciate spiegare bene, sulla base delle vostre esigenze e richieste,  ciò che sarà  o non sarà possibile realizzare. Ad esempio a me Claudia ha spiegato fin da subito che non avrebbe potuto:

  • pigmentare una lentiggine (neo?) presente sul bordo delle mie labbra, non sapendo di che natura fosse. Mi aveva comunque assicurato che non si sarebbe notato nessuno “stacco di colore”  essendo la lentiggine scura e di piccole dimensioni,
  • allargare in modo eccessivo (uscire troppo dal bordo) il labbro inferiore,  perché il risultato sarebbe stato innaturale e avrebbe involgarito le labbra e la mia espressione.

Join the discussion One Comment

Rispondi