La bava di lumaca: alleata della nostra bellezza

Introduzione

Chi mi segue sa che non amo molto parlare di creme, ritenendo di non essere sufficientemente preparata sull’argomento. Inoltre, come già sottolineato altre volte, per dare un giudizio sull’effettiva efficacia di una crema,  ci vuole un tempo di prova sufficientemente lungo. Non è possibile darne un  parere attendibile dopo averla applicata soltanto per un paio di volte. A meno che sia una di quelle ad “effetto lifting” immediato. 

Quindi ve ne parlo e condivido con voi la mia esperienza,  solo ed esclusivamente quando, una volta sperimentate  per un periodo considerevolmente lungo, ne trovo alcune davvero valide e che secondo me possono fare la differenza.

Eccomi quindi a raccontarvi di alcuni prodotti a base di bava di lumaca che ho trovato davvero efficaci. Di prodotti contenenti questo ingrediente ne esistono moltissimi, ma non tutti validi nello stesso modo.

Prima di indicarvi i nomi e le marche di quali sono, tra quelli provati, i miei prodotti preferiti a base di bava  di lumaca, vediamo di capire quali sono le innumerevoli ed incredibili proprietà di  questa meravigliosa chiocciolina, oggetto di tanti studi scientifici. 

Un pò di storia: la scoperta della  bava di lumaca

La bava di lumaca è un prodotto noto all’uomo da migliaia d’anni. Già nel quinto secolo avanti Cristo,  Ippocrate  ne sfruttava le proprietà decongestionanti e antinfiammatorie per lenire le irritazioni e le infiammazioni della pelle. Durante il Medioevo, la bava di lumaca, veniva utilizzata nella medicina tradizionale per curare problemi di stomaco, cicatrizzare le ferite, arrestare emorragie, oltre che sotto forma di sciroppo per calmare la tosse

Ma la “riscoperta” avvenne per puro caso negli anni ’80, in Cile, quando, la famiglia Bascunan che allevava lumache della specie Helix Aspersa Müller, destinate al mercato gastronomico francese, si rese conto che chi maneggiava questo animaletto aveva mani sorprendentemente lisce e morbide, che non mostravano mai segni di secchezza o invecchiamento. Inoltre, le piccole ferite eventualmente presenti, guarivano in tempi brevi, senza essere soggette a infezioni o cicatrici.

Lumache al lavoro

Si cominciò quindi a pensare che potesse esistere una correlazione tra il maneggiare le lumache ed il suo  effetto  sulla pelle degli operai.

Tale intuizione incuriosì e suscitò l’attenzione di molti studiosi e ricercatori che cominciarono ad analizzare le proprietà della bava prodotta dalla specie Helix Aspersa confermata, in seguito, da numerosi studi dermatologici.

Ad oggi sono infatti moltissimi gli studi scientifici condotti e pubblicati sulle proprietà contenute nella bava  di questo piccolo organismo (vedi sotto alcuni studi pubblicati).

Join the discussion 14 Comments

  • Luigi ha detto:

    Si la bava di lumaca è un prodotto efficace..io lo.uso ogni tanto..non so.pero’ se sia veramente adatto per pelli sensibili..

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Luigi. Perchè dici che secondo te la bava di lumaca non è adatta a pelli sensibili?. Io la utilizzo addirittura dopo i trattamenti laser e quando ho la pelle arrossata. Ha un ottimo effetto “riparatore”. A presto. Michela

  • Laura ha detto:

    Ciao Michela, anche io uso Endocare tensage ampolle e lo trovo molto valido in tutte le stagioni, lo applico come trattamento serale e una fialetta mi consente 5 applicazioni viso-collo. Quando faccio i cicli di solito di un mese, la differenza in termini di miglioramento della pelle si vede molto anche rispetto ad altri cosmetici blasonati. Compro su Amazon la confezione da 20 fialette che costa all’incirca 45 euro, è un bel risparmio

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Laura. Anche secondo me sono ottime. Tra quelle citate sono le mie preferite. A me durano meno. Circa 2/3 applicazioni, probabilmente perchè le spalmo anche sul decolletè. Bene a sapersi che su Amazon ci sia un così grande risparmio. Grazie. A presto

  • Bianca ha detto:

    ho provato alcuni campioncini di altri marchi ma, oltre all’odore “lumacoso”, ho notato che tira… Ho la pelle mista e il fatto che tiri lo trovo a dir poco… curioso.
    Poi la luminosità, la compattezza e la pelle liscia delle creme all’olio di argan o con altre composizioni non l’ho vista…

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Bianca. L’effetto “pelle che tira” l’ho riscontrato solo con il siero dell’Aspersina. Con gli altri prodotti non ho avuto questa sensazione. Ti garantisco che con i prodotti citati la pelle appare più luminosa e compatta. Le crema all’olio di argan non le ho mai provate. Ho solo, ma di rado, utilizzato l’olio di argan puro per il corpo e per i capelli. A presto

  • Bianca ha detto:

    anch’io ho utilizzato sia la crema sia il siero. Quest’ultimo sembrava acqua e seccava un po’… Che effetti a lungo termine abbia non lo so perchè era solo un campioncino. La crema non seccava e non tirava, ma a confronto con le creme all’olio di argan di un (poco in Italia) noto marchio francese (bio) non dava gli stessi risultati. Queste dopo qualche applicazione ti “trattano” la pelle da regina, senza ungere. L’olio di argan l’ho provato anche come shampoo (bio) di un’altra ditta e mi sono trovata benissimo, mentre puro non l’ho mai provato. Cmq tutto dipende dalla composizione generale, non da un solo ingrediente…

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Bianca. Certo hai ragione che tutto dipende dalla composizione generale di un prodotto e non da un solo ingrediente. Ma i sieri di cui ho parlato hanno di bello che contengono alte percentuali di bava di lumaca e gli altri componenti sono in percentuale molto esigua. A presto Michela

  • rossella gallarotti ha detto:

    Buongiorno Michela,
    ho ordinato i prodotti obaji.
    Secondo te se li uso e poi la mattina per andare in ufficio uso schermo 50 sono tranquilla?
    quando vado al mare invece li devo sospendere?
    mi consigli per favore delle buone creme per il sole che siano antirughe ma che non facciano venire i brufoli?

    e un ultimo consiglio come crema contorno occhi cosa usi?

    grazie !!
    Bacione rossella

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Rossella. Certo, se usi la protezione 50, che andrebbe sempre usata Obagi o meno, sei super tranquilla. Per quanto riguarda la sospensione dei prodotti, mi devi dire quali prodotti stai utilizzando e da quanto tempo.
      Come crema per il sole ti consiglio Photoprotector Isdin Gel. E’ ottimo proprio perche non fa “effetto pastone” e contiene acido ialuronico. Anche se una dottoressa mi diceva che i prodotti migliori sono quelli della Heliocare. Ma non avendoli provati non me la sento di cosigliarli.
      Per il contorno occhi mi trovo benissimo con un prodotto dell’Environ, Vita-Peptide eye gel.www.environskincare.com/product/youth-essentia-range/vita-peptide-eye-gel/. Lo trovi nelle farmacie che espongono il marchio. Devo scrivere un articolo sui prodotti per gli occhi. Credo che possa interessare. Fammi sapere poi come ti sei trovata.

  • rossella gallarotti ha detto:

    Detergenza: mattino e sera massaggiando per alcuni minuti e asportando con acqua . Scrub: 2 volte a settimana massaggiando per 2 minuti. Dischetti : tutti i giorni post detergenza applicare un disco sulla pelle con movimenti circolari. D. Power : crema giorno. G. Factor : crema notte

    questo è il protocollo obaji che ho appena comprato, non l’ho ancora utilizzato .
    Tu cosa ne pensi
    Grazie

    • Faceboost ha detto:

      Allora è il Kit 2. Questi prodotti non contengono una concentrazione elevata di retinolo quindi puoi utilizzarli benissimo anche in estate. Se vai al mare eviterei solo di utilizzare tutti i giorni i dischetti, una volta alla settimana è più che sufficiente. Anche lo scrub puoi usarlo solo una volta alla settimana o ogni dieci giorni. Se rimani in città puoi invece procedere con il protocollo consigliato. Alla prossima

  • rossella gallarotti ha detto:

    grazie!!
    secondo te con questo protocollo vedrò dei miglioramenti?
    ti chiedo un’altra cosa (se sono troppo insistente dimmelo che smetto) glin integratori ..vit. c vit e betacarotene e quelle per i capelli, li assumi tutti insieme?
    inoltre conosci qualche integratore che aiuti a perdere 1/2 kg?
    grazie!!!!
    baci
    rossella

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Rossella. Vedrai tanti miglioramenti con questo protocollo in termini di luminosità e compattezza della pelle. Si gli integratori puoi prenderli insieme la mattina dopo la colazione. E non conosco nessun integratore con cui perdere due kg. Ti consiglio di cominciare la giornata con una spremuta di 2/3 limoni a cui aggiungere del ginger fresco grattugiato ed un pò di acqua tiepida . E’ ottimo per depurarsi e aiuta ad accelerare il metabolismo. Alla prossima. Michela

Rispondi