Ringiovanire con il MesoBotox

Come avviene il trattamento, tempi di recupero, effetti collaterali, frequenza delle sedute, costi

Come avviene il trattamento

La metodica utilizzata per il trattamento Mesobotox, ben visibile nel video sotto pubblicato, è la stessa di cui vi ho già raccontato in altri articoli (La Biorivitalizzazione con Skin R , LA BIOSTIMOLAZIONE CON SKIN COLIN  , IL MICROBOTOX ) ed è identica a  quella utilizzata per qualunque altro trattamento di biorivitalizzazione.

Una volta “disegnata” e disinfettata l’area da trattare, viene iniettato il cocktail a base di tossina botulinica più rivitalizzanti , in piccolissime quantità con un ago corto e sottile (32 G), molto superficialmente. Si tratta di tante punturine, distanziate circa uno-due centimetri l’una dall’altra, effettuate  in modo da coprire tutta l’area interessata al trattamento, come a formare un “tappetino”. I ponfi rimangono evidenti per circa una mezz’ora, dopo di che la sostanza si distribuisce uniformemente nel derma superficiale, esercitando i suoi effetti.

Generalmente il trattamento ha una una durata di circa 20 minuti.

Non necessita di alcuna forma di anestesia essendo completamente indolore

Quali sono i tempi di recupero post mesobotox

Il mesobotox non necessita di tempi di recupero. Dopo il trattamento si può tranquillamente tornare alle proprie attività quotidiane.

Dopo quanto tempo si possono apprezzare i risultati

I risultati , visibili dopo una sola seduta, si cominciano a notare dopo circa 3/5 giorni (definitivi dopo 10 giorni circa) e durano circa 3/4 mesi, trascorsi i quali il MesoBotox può essere ripetuto.

Tra un trattamento e l’altro la dott. Lavagno consiglia di effettuare trattamenti che stimolano la rigenerazione dell’epidermide tipo:

  • biostimolazioni,
  • soft peeling.

Quali sono le precauzioni da osservare dopo il trattamento

L’unica precauzione da osservare, che poi è la stessa richiesta nel trattamento botox classico, è quella di non sfregare l’area trattata per le successive 24 ore.

Quali sono gli effetti collaterali del trattamento

Il trattamento non presenta nessun effetto collaterale di rilievo.  E’ possibile:

  • la comparsa di qualche piccolo ematoma, peraltro molto raro (l’infiltrazione del prodotto avviene molto superficialmente),
  • una sensazione di tensione nell’area trattata,
  • un leggero rossore nei punti di infiltrazione del prodotto che svanisce in circa mezz’ora.

Quali sono le controindicazioni al trattamento

Le controindicazioni sono le stesse previste per il trattamento tradizionale.  Devono essere esclusi:

  • i soggetti con ipersensibilità accertata alla tossina botulinica, al latte (per conservare la tossina viene impiegata l’albumina), alla soia,
  • le donne in gravidanza,
  • le donne in fase di allattamento.

Il trattamento, come già sottolineato, non presenta interazioni con altri trattamenti estetici come ad esempio peeling chimici, laser, luce pulsata o filler.

A quale età si può iniziare il trattamento di MesoBotox

Il MesoBotox, come del resto il trattamento Botox tradizionale, può essere utilizzato:

  • in giovane età a partire dai trent’anni, a scopo preventivo,  per mantenere l’elasticità della pelle  e ritardare la formazione di rughe,
  • in età più matura in caso di tessuti ipotonici per distendere e migliorare le rughe già formate e per  conferire luminosità e compattezza  ai tessuti.

Frequenza delle sedute

Sulla frequenza delle sedute i sono pareri molto discordanti.

La dottoressa Lia Lavagno, presso la quale ho effettuato il trattamento, indica una frequenza indicativa di una seduta da ripetere ogni 3/4 mesi.

Altri siti di medicina estetica  consultati indicano invece una frequenza più ravvicinata, pari a 2/3 sedute da effettuarsi   ogni 7/15 giorni o di 4/5 sedute da ripetere ogni 15/20 giorni, proprio come se fosse un semplice trattamento biorivitalizzante. Il ciclo andrebbe poi ripetuto due volte all’anno.

Quali sono i  vantaggi del MesoBotox

I principali vantaggi del mesobotox sono così riassumibili:

  • efficacia,
  • semplicità,
  • rischio nullo,
  • nessun trauma ai tessuti,
  • rara formazione di lividi,
  • assenza di dolore,
  • assenza di gonfiore,
  • riduzione uniforme della rugosità,
  • recupero immediato.

I costi del MesoBotox

Il trattamento ha un costo di 200/300 euro circa per zona trattata che si riduce nel caso le aree siano più di una. Ad esempio 300 euro, tutto il viso, 450 euro, viso più decollete.

Rispondi