Piscina: semplici gesti per proteggere i capelli

 

Consiglio per tutte le mie amiche nuotatrici (come me). 

Lo sapevate che, prima di tuffarvi in piscina, per evitare di danneggiare i capelli con l’acqua clorata, sarebbe opportuno bagnarli con acqua dolce? In questo modo si riduce l’assorbimento di sostanze chimiche come il rame utilizzato come alghicida e dannoso per il capello. L’esposizione al rame, inoltre, causa una tipica colorazione verdastra dei capelli biondi o decolorati. 

Per ridurre al minimo i danni che queste sostanze chimiche presenti nell’acqua della piscina hanno sui capelli, sarebbe buona regola seguire questi semplici passaggi  prima di tuffarsi:

  • bagnare i capelli con acqua dolce,
  • eliminare l’eccesso di acqua strizzando delicatamente i capelli,
  • applicare il balsamo che utilizzate abitualmente  su tutta la lunghezza dei capelli, abbondando in particolare sulle punte,
  • raccogliere i capelli in uno chignon morbido, senza elastico,
  • indossare la cuffia da piscina,  meglio se in lattice, maggiormente protettiva.

La mia cuffia in lattice

Ecco fatto. Ora siete pronte per tuffarvi.

Buona nuotata a tutte!!!

Rispondi