IVEE: flebo di vitamine ed antiossidanti per rigenerare l’organismo

La mia esperienza con IVEE

Perchè ho deciso di sottopormi ad IVEE

Chi mi segue mi conosce e sa perfettamente che sono assolutamente convinta dell‘efficacia dell’integrazione alimentare  di cui sono una costante e assidua consumatrice.

Sono consapevole, come ho già avuto modo di sottolineare nell’articolo Lumity: l’antiaging che combatte le 9 cause dell’invecchiamento ,del  fatto che in un mondo ideale tutti questi nutrienti dovrebbero essere introdotti attraverso la dieta , ma, a causa di stili di vita e abitudini  alimentari scorrete, non  sempre questo è possibile.

E anche nel caso in cui la nostra dieta fosse equilibrata, non sempre riusciremmo ad assumere tutte  le sostanze nutritive di cui il nostro organismo necessita.  Pensiamo solo alla frutta e verdura, che spesso proviene da paesi lontani, non ne conosciamo le modalità di coltivazione, non viene colta al giusto grado di maturazione e trascorre giorni e giorni nelle celle frigorifere prima di arrivare sulle nostre tavole. Senza contare il fatto che ci sono dei nutrienti, tipo il glutatione, i cui livelli diminuiscono con l’avanzare dell’età e che non possono essere  essere reintegrati attraverso l’alimentazione.

E’ vero anche che la scelta di assumere  integratori per via orale non sempre è la più corretta. Quando infatti assumiamo integratori alimentari, dobbiamo fare molta attenzione alla loro biodisponibilità, riportata, solo in alcuni casi, sull’etichetta del prodotto. Esistono alcuni integratori, tipo appunto il glutatione che non riescono ad essere assorbiti dall’organismo perché distrutti dall’apparato digerente, altri  che invece vengono assorbiti, ma in una percentuale minima.

Ecco che  l’unico modo per avere la certezza assoluta di ottenere la massima biodisponibilità di un supplemento è quello di somministrarlo per via endovenosa ossia tramite IVEE.  Ed è per questo motivo, che quando ho saputo del dottor Borbon e dei suoi salutari cocktails, ho deciso di provare. 

Cosa ho ottenuto con IVEE

Ho effettuato IVEE 3 volte, sempre a distanza di un mese. Non avendo patologie specifiche  il dottor Borbon mi ha consigliato la frequenza standard.  I miei obiettivi erano quelli di:

  • sentirmi più energica  e meno stanca,
  • migliorare l’idratazione e la luminosità  della pelle,
  • accelerare il recupero post allenamento. 

Il dottor Borbon ha quindi  mixato tra loro i vari protocolli  detox, beauty/antiaging e sport/wellness  e ha deciso per una IVEE il più completa possibile per le mie esigenze e necessità:

  • 500ml di soluzione ipertonica,
  • Vit. B12: 1000 microgrammi,
  • Vit.C : 1000 mg,
  • Glutathione 1200 mg,
  • L-carnitina 2 gr,
  • Acido pantotenico  500 mg.

Ebbene, amiche mie,  posso garantirvi  che con IVEE  i risultati che volevo ottenere sono stati quasi tutti raggiunti. I benefici che ho potuto riscontare sono stati  immediati e consistenti in:

  • una maggiore energia e minore stanchezza,
  • una maggiore idratazione cutanea, riscontrata soprattutto nella zona delle braccia e delle gambe dove ho, al momento, maggiori problemi di rugosità, 
  • una maggiore velocità di recupero dopo i miei circuiti Tabata, a volte davvero faticosi. 

Non ho invece riscontrato una maggiore luminosità della pelle del viso, ma credo che questo dipenda, come  già ho avuto modo di sottolineare, dal fatto che io effettuo molti trattamenti specifici (peeling, biostimolazioni, creme con alta concentrazione di retinolo) che rendono già la pelle molto luminosa.

Una precisazione

Nell’articolo  Il glutatione: la molecola del benessere  ,vi avevo raccontato che utilizzo già il glutatione (TAD 600), per via intramuscolare, di cui effettuo cicli di tre mesi, con un’iniezione una volta la settimana.

Con IVEE il glutatione viene già somministrato, quindi nella settimana in cui effetto il trattamento per via endovenosa, non effettuo anche quello intramuscolare, che sospendo per le due settimane successive ad IVEE, e che riprendo alla fine delle due settimane di interruzione.

Tra l’altro effettuando IVEE ho fatto la conoscenza di un altro medicinale a base di glutatione, Tationil 600 mg, avente lo stesso dosaggio del TAD, ma molto più semplice da miscelare che consiglio di provare a chi non lo conoscesse.

E, visti i risultati conseguiti, IVEE è già rientrata a pieno diritto nella mia beauty routine mensile……

Rispondi