Lumity: l’antiaging che combatte le 9 cause dell’invecchiamento

La mia esperienza con Lumity

Nonostante io sia una consumatrice di integratori ed una sostenitrice dell’efficacia dell’integrazione alimentare, riconosco che si tratta di un mondo dove, spesso, la mancanza di test  clinici e le esagerate promesse del marketing, possono creare scetticismo. E in questa giungla bisogna un pò imparare ad orientarsi e capire quali siano i prodotti davvero efficaci, ma soprattutto necessari per le nostre esigenze e per le nostre caratteristiche fisiche. E non è facile. Perché il rischio è quello di prendere troppa “roba” sovraccaricando il fegato, o troppo poca e di assumerla, oltretutto, nel momento sbagliato della giornata.

Ritengo quindi che, per chi non è avvezzo a consumare supplementi alimentari, questo sia un buon prodotto perché:

  • è ben calibrato,
  • stabilisce una tempistica di assunzione precisa,
  • contiene non solo minerali e vitamine, come la maggior parte dei multivitaminici, ma anche amminoacidi (di cui sono una strenua sostenitrice e che meritano di essere esaminati ed approfonditi una ad uno in prossimo articolo) fondamentali per mantenere giovane  ed in salute l’organismo,
  • è di facile utilizzo,
  • è efficace.

Ho acquistato Lumity attraverso il sito ufficiale del prodotto (www.lumitylife.co.uk )usufruendo dell’abbonamento per risparmiare un pò.

Il prodotto è arrivato regolarmente, allo scadere delle quattro settimane e l’addebito è stato effettuato ad ogni invio del prodotto.

Ho assunto Lumity per 4 mesi e ho interrotto tutti gli altri integratori che stavo assumendo.

Alla fine del  terzo mese ho potuto riscontrare:

  • un miglioramento della qualità del sonno. Il mio problema è il risveglio precoce. Non ho problemi di addormentamento. Di solito quando vado a dormire sono talmente stanca che “svengo” letteralmente nel letto, ma spesso mi sveglio durante la notte e non riesco più  a riaddormentarmi. Ebbene con Lumity il problema è migliorato moltissimo, il risveglio non avveniva così di frequente e il sonno era molto più profondo. E poiché  dormire bene fa “ringiovanire”, mi sembra che questo sia un ottimo risultato;
  • una maggiore energia al risveglio e anche durante il giorno mi sentivo meno stanca. Sicuramente legato al fatto che dormivo meglio la notte; 
  • una maggiore reattività  e capacità di recupero della muscolatura dopo l’esercizio fisico intenso.

  Non ho invece ottenuto con Lumity nessun miglioramento visibile sull’aspetto della pelle del viso.

Penso che questo dipenda, soprattutto, dal fatto che effettuo molti trattamenti come peeling e biorivitalizzazioni e che quindi diventi difficile, per me, potere verificare l’efficacia di un integratore continuando anche ad effettuare trattamenti che, portando sostanze nutritive direttamente all’interno del derma, sono senza dubbio, almeno secondo me, più efficaci. Quindi mai e poi mai mi sarei sognata di sospenderli per verificare se Lumity funzionasse davvero anche sull’aspetto della pelle.

Sarebbe interessante capire invece cosa accade nel caso in cui Lumity venisse assunto da chi solitamente non  cura la pelle con trattamenti iniettivi. E chiunque  di voi  provasse questo integratore potrebbe farci sapere com’è andata.

Perché ho sospeso Lumity dopo 4 mesi

Ho sospeso Lumity perché sto testando un programma nutrizionale che prevede anche  l’assunzione di integratori. Tutto naturale e biologico. Anche in questo caso per ottenere il massimo beneficio si raccomanda di non utilizzare nessun altro tipo di supplemento insieme a quelli prescritti. Per ora non posso dirvi nient’altro, troppo presto…. Ma, se fosse efficace, vi prometto un super articolo.

Rispondi