Lumity: l’antiaging che combatte le 9 cause dell’invecchiamento

Cosa contiene Lumity

Lumity contiene un mix di vitamine, minerali ed amminoacidi suddivisi in perle  marroni e bianche.

 

Le 3 perle marroni, da assumere la mattina, contengono:

  • Vitamina A: 450 micro grammi  (NRV* 56%)
  • Vitamina C: 12 mg (NRV* 15%)
  • Vitamina D3: 15 microgrammi (NRV*300%)
  • Vitamina E: 6 mg (NRV*50%)
  • Iodio: 22,5 micro grammi (NRV* 15%)
  • Magnesio: 60 mg (NRV*16%)
  • Selenio: 24,75 micro grammi (NRV*45%)
  • Zinco: 3 mg (NRV* 30%)
  • Olio di semi di lino: 1005 mg di cui acido alfa-linolenico 641 mg
  • Acetil-L-carnitina: 300mg
  • L-cisteina hydrocloride: 180 mg
  • Coenzima Q10: 45 mg
  • Estratto di radice di curcuma: 35 mg di cui curcumina 30 mg

Le tre perle bianche, da assumere la sera, contengono:

  • Olio di semi di lino: 933 mg di cui acido alfa-linolenico 634 mg
  • Alanina: 180 mg
  • Lisina: 180 mg
  • L-glutatione: 180 mg
  • L-arginina: 180 mg
  • L-Cisteina: 135 mg

 

Andiamo a scoprire le proprietà di ognuna di queste sostanze.

 

VITAMINA A 

Antiossidante e antinvecchiamento

  • Regola lo sviluppo delle cellule e la rigenerazione dei tessuti. Questa vitamina infatti  agisce sullo strato più profondo della pelle idratandola  e mantenendone l’integrità strutturale. È indicata per numerose patologie cutanee  come ad esempio la cura dell’acne, l’ eczema, la psoriasi.
  • Protegge e mantiene la salute dei capelli.
  • Regola  la funzionalità visiva e migliora la visione notturna.
  • Stimola le difese immunitarie dell’organismo ed è antinfettiva. Indicata anche per patologie dovute ad alterazioni del sistema immunitario.

Delle 9 cause d’invecchiamento appena elencate la Vit.A è in grado di contrastare: 

  • Danni al DNA

VITAMINA C

Antiossidante 

Favorisce:

  • la sintesi del collagene,
  • il benessere della pelle,
  • aumenta le difese immunitarie.

Delle 9 cause d’invecchiamento appena elencate la Vit. C è in grado di contrastare :

  • Danni ossidativi da radicali liberi
  • Diminuzione dell’energia cellulare

VITAMINA D3

La vitamina D è importante per una serie di processi cellulari vitali per il nostro organismo.

In particolare è indicata:

  • per il rafforzamento e la crescita delle ossa in quanto in grado di regolare i livelli di calcio e favorire la mineralizzazione ossea,
  • in caso di psoriasi e dermatite atopica in quanto ha un effetto lenitivo ed antinfiammatorio sulla cute,
  • per lo sviluppo della  muscolatura,
  • per migliorare e ridurre la resistenza all’insulina.

Delle 9 cause d’invecchiamento appena elencate la Vit. D è in grado di contrastare :

  • Accorciamento dei telomeri
  • Danni ossidativi da radicali liberi

VITAMINA E

Antiossidante ed antiaging

  • protegge le cellule dallo stress ossidativo contribuendo a sconfiggere i radicali liberi,
  • accelera la riparazione delle cellule cutanee danneggiate, migliorando l’aspetto della pelle.

Delle 9 cause d’invecchiamento appena elencate la Vit. E è in grado di contrastare:

  • Danni ossidativi da radicali liberi

IODIO

Lo iodio controlla il funzionamento della tiroide, la quale influenza il peso corporeo e l’efficienza di molti organi. I Benefici derivanti dall’assunzione di iodio possono essere così riassunti:

  • aiuta a mantenere capelli, pelle ed unghie in salute,
  • mantiene livelli ottimali di energia dell’organismo, garantendo il corretto utilizzo delle calorie evitando che si trasformino in tessuto adiposo,
  • regola il ritmo sonno/veglia,
  • rafforza il sistema immunitario.

Delle 9 cause di invecchiamento appena elencate, lo iodio è in grado di contrastare:

  • Danni al DNA
  • Diminuzione dell’energia cellulare
  • Resistenza all’insulina
  • Declino ormonale

MAGNESIO

Essenziale per l’attività e l’equilibrio del sistema nervoso, è considerato un minerale antistress.

  • Svolge un’azione distensiva e calmante.
  • Attenua l’eccitabilità dei nervi e dei muscoli.
  • Efficace per sciogliere i crampi e rilassare le tensioni.
  • Utile in caso in caso di mal di testa e intestino irritabile.
  • Consolida la formazione e la crescita delle ossa.
  • Permette la produzione di energia.

Delle 9 cause di invecchiamento appena elencate il magnesio è in grado di contrastare:

  • Danni al DNA
  • Diminuzione dell’energia cellulare
  • Resistenza all’insulina

SELENIO

Antiossidante  

  • Svolge un’azione protettiva nei confronti dei radicali liberi, proteggendo l’organismo dall’invecchiamento e conservando l’elasticità dei tessuti.
  • Ha un effetto protettivo nei confronti delle malattie cardiovascolari.

Delle 9 cause di invecchiamento appena elencate il selenio è in grado di contrastare:

  • Danni ossidativi
  • Danni al DNA

ZINCO

E’ uno minerale necessario per il corretto funzionamento di alcuni ormoni, (insulina, ormoni sessuali e ormone della crescita).

Benefici

  • Svolge un’azione di protezione nei confronti dei danni provocati da radicali liberi.
  • Contribuisce alla salute di pelle, capelli ed unghie.
  • Ha capacità di rinforzare il sistema immunitario 
  • Ha un ruolo di rilievo nella crescita e nello sviluppo (stimolando il GH e il testosterone)
  • Contribuisce al corretto funzionamento dell’apparato riproduttivo (maschile e femminile)
  • Aiuta a controllare l’ipoglicemia

Delle 9 cause di invecchiamento appena elencate lo zinco è in grado di contrastare:

  • Danni ossidativi da radicali liberi.

OLIO DI SEMI DI LINO

E’ particolarmente ricco di acidi grassi omega-3 (acido alfa linolenico) e omega -6 (acido alfa linoleico) vitali per il corretto funzionamento del corpo. Si tratta di nutrienti che non  essendo prodotti direttamente dall’organismo devono essere introdotti con l’alimentazione o attraverso l’assunzione di integratori.

I benefici dell’olio di semi di lino, possono essere cosi riassunti:

  • mantiene la corretta idratazione di  pelle e capelli
  • regolarizzano il battito cardiaco e prevengono l’insorgere di malattie cardio-vascolari.
  • controllano i livelli di il colesterolo “cattivo” LDL e aiutano a smaltire i trigliceridi, mantenendo le arterie pulite e regolando la pressione sanguigna.
  • consente un buon funzionamento del sistema nervoso, migliorando memoria e concentrazione
  • risulta utili per proteggere il cervello dalle malattie neurodegenerative.
  • vanta proprietà digestive,  e lassative
  • svolge una potente azione antiossidatante,
  • ha buone capacità antinfiammatorie, oltre a 
  • stimola il sistema immunitario.

Delle 9 cause di invecchiamento appena elencate l’olio di semi di lino è in grado di contrastare:

  • Accorciamento dei telomeri
  • Infiammazione

ESTRATTO DI RADICE DI CURCUMA (turmerico)

La Curcumina è il principale componente biologicamente attivo del Turmerico da cui viene estratta e concentrata. La curcumina è il principio attivo caratterizzante della curcuma.

La curcuma è una spezia largamente impiegata nella cucina medio-orientale e del sud est asiatico.  Per le sue proprietà benefiche e curative in particolare per la sua capacità di contrastare i processi infiammatori all’interno dell’organismo, la curcuma è tradizionalmente impiegata sia nella medicina ayurvedica , sia nella medicina cinese.

Vanta proprietà:

  • anticancro e antivirale (efficace nel combattere HPV-papilloma  virus),
  • antiossidanti,
  • antinfiammatorie,
  • antidolorifiche,
  • neuroprotettive.

Delle 9 cause di invecchiamento appena elencate la curcuma  è in grado di contrastare:

  • Danni ossidativi da radicali liberi
  • Minore capacità dell’organismo di depurarsi
  • Danni al DNA
  • Infiammazione
  • Diminuzione dell’energia cellulare
  • Resistenza all’insulina

ACETIL-L-CARNITINA

E’ utilizzata dall’organismo, principalmente, per la produzione di energia cellulare. Inoltre facilita il metabolismo dei lipidi nel corpo e sembrerebbe utile nel prevenire la perdita muscolare associata all’invecchiamento.

Secondo alcuni studi l’acetil-l-carnitina sembrerebbe avere effetti:

  • cardio e vaso-protettivi,
  • neuro-protettivi, migliorando le funzioni cognitive,
  • antiossidanti.

Delle 9 cause di invecchiamento appena elencate l’acetil-l-carnitina è in grado di contrastare:

  • Danni ossidativi da radicali liberi
  • Minore capacità dell’organismo di depurarsi
  • Danni al DNA
  • Infiammazione
  • Diminuzione dell’energia cellulare
  • Resistenza all’insulina

L-CISTEINA

E’ un aminoacido non essenziale (si definisce non essenziale un amminoacido sintetizzabile all’interno del nostro corpo)  avente la capacità di ricostituire l’approvvigionamento di glutatione e proteggere le cellule contro i danni del DNA. In associazione all’acido glutammico e alla glicina concorre alla formazione  del glutatione uno dei fondamentali antiossidanti del corpo umano (vedi articolo: Il glutatione: la molecola del benessere)

Gli studi hanno dimostrato che la cisteina aiuta a prevenire la glicazione delle proteine del collagene contribuendo:

  • a mantenere elastica la pelle
  • a favorire la crescita di unghie e capelli

Delle 9 cause di invecchiamento appena elencate la L-cisteina è in grado di contrastare

  • Danni ossidativi da radicali liberi 
  • Minore capacità dell’organismo di depurarsi
  • Danni al DNA
  • Infiammazione
  • Diminuzione dell’energia cellulare
  • Resistenza all’insulina

COENZIMA Q10

Il coenzima Q10 (CoQ10), è una molecola organica presente in tutte le cellule (ubiquitaria), soprattutto nelle membrane cellulari e nei mitocondri.  E’  una molecola indispensabile per il mantenimento della riserva energetica delle nostre cellule. Alcuni studi scientifici hanno dimostrato che la concentrazione nelle cellule del Coenzima Q10 tende a diminuire con l’avanzare dell’età.

Il Coenzima Q10 è utilizzato con successo:

  • per proteggere dall’invecchiamento cutaneo,
  • nella prevenzione delle cardiopatie,
  • nella prevenzione dell’ipertensione e dei danni ad essa associati,
  • nella prevenzione e nella gestione delle patologie neurodegenerative,
  • nella prevenzione dell’invecchiamento cellulare, per il suo potente effetto antiossidante ed antinfiammatorio.

Recenti studi attribuirebbero al Coenzima Q10 anche un’azione protettiva nei confronti dello stress ossidativo esercitato dall’esercizio fisico intenso.

Delle  9 cause d’invecchiamento appena elencate il coenzima Q10 è in grado di contrastare

  • Danni ossidativi da radicali liberi
  • Minore capacità dell’organismo di depurarsi
  • Danni al DNA
  • Infiammazione
  • Diminuzione dell’energia cellulare
  • Resistenza all’insulina

L-ARGININA

L’arginina è un aminoacido semi-essenziale (può essere sintetizzato dall’organismo, solo nel caso in cui gli amminoacidi essenziali vengano forniti in quantità superiore al loro fabbisogno) che ringiovanisce il corpo stimolando il rilascio dell’ormone della crescita (GH). Ho già sottolineato come i livelli di GH si riducano  di circa il 14% ogni 10 anni dai 20 anni in poi.  Gli studi hanno dimostrato che aumentando i livelli di ormone della crescita si può rallentare e spesso invertire il processo di invecchiamento. Assunta prima di andare a dormire, l’arginina massimizza la capacità del corpo di stimolare il rilascio dell’HGH comportando:

  • un aumento delle difese immunitarie,
  • una riduzione dello stress psicofisico,
  • un aumento della densità ossea,
  • una maggiore capacità di mantenere tonica la muscolatura,
  • una maggiore capacità di ridurre di bruciare i grassi.

Delle 9 cause di invecchiamento appena elencate l’arginina è in grado di contrastare:

  • Danni ossidativi da radicali liberi
  • Danni ossidativi da glicazione
  • Declino ormonale

L-GLUTAMMINA

E’ un amminoacido semi-essenziale, coinvolto in moltissimi processi metabolici del nostro organismo corpo. Come già osservato la glutammina interviene nella sintesi  del glutatione, ha quindi un’azione antiossidante. Un supplemento di L-glutammina può aiutare a :

  • rinforzare il sistema immunitario,
  • fornire energia alle cellule,
  • stimolare l’attività cerebrale,
  • favorire la crescita muscolare,
  • aiutare a mantenere la concentrazione,
  • contrastare la caduta dei capelli,
  • accelerare il recupero post allenamento,
  • migliorare l’elasticità della pelle,
  • bruciare i grassi se assunta a stomaco vuoto e prima di andare a dormire (come consigliato da Lumity).

Delle 9 cause di invecchiamento appena elencate la L-glutammina è in grado di contrastare :

  • Danni ossidativi da radicali liberi
  • Danni ossidativi da glicazione
  • Declino ormonale

LISINA

La lisina, è un amminoacido essenziale  (non sintetizzabile all’interno del nostro corpo ma da assumere attraverso l’alimentazione o come supplemento).

E’ fondamentale:

  • per la produzione di ormoni, enzimi e anticorpi,
  • favorisce l’assorbimento del calcio, migliorando la salute delle ossa,  
  • ha un ruolo fondamentale nel mantenere giovanile l’aspetto della pelle in quanto, grazie all’intervento della vitamina C, rientra nella composizione del collagene,
  • per mantenere capelli sani i quali sono sono costituiti prevalentemente proprio due aminoacidi, la lisina e la cisteina.

Assunta insieme all’arginina, la lisina stimola la produzione di ormone della crescita (GH)

Delle 9 cause di invecchiamento appena elencate la lisina è in grado di contrastare:

  • Danni ossidativi da radicali iberi
  • Danni ossidativi da glicazione
  • Declino ormonale

ALANINA

E’ un aminoacido non essenziale ed è un potente antiossidante. Questo aminoacido svolge un ruolo chiave nella sintesi della carnosina, una proteina importante per il funzionamento dei muscoli la quale  è  prodotta in base alla quantità di beta-alanina presente nell’organismo. La carnosina aiuta a prevenire il processo di glicazione, il quale come già osservato  minaccia il benessere della pelle, riducendone i livelli di collagene e la sua capacità rigenerativa. I livelli di canosina diminuiscono con l’età, e supplementi di carnosina non sono facilmente assorbiti dall’organismo ecco perché è preferibile assumere  l’alanina la quale, migliorando  efficacemente la produzione di carnosina, evita la glicazione. In questo modo la pelle si mantiene compatta elastica e giovane.

Una supplementazione con alanina può avere effetti :

  • sulla salute della pelle
  • antiossidanti ed antiaging
  • antinfiammatori;
  • sul sistema immunitario rafforzandolo
  • sul miglioramento della performance sportiva
  • nel ridurre la sensazione di fatica durante lo sforzo fisico intenso
  • sull’aumento della massa muscolare.

Delle 9 cause di invecchiamento appena elencate l’analina è in grado di contrastare:

  • Danni ossidativi da radicali liberi
  • Danni ossidativi da glicazione
  • Declino ormonale

Rispondi