I benefici dell’acqua ozonizzata

Perché bere acqua ozzonizzata

L’ozonizzazione ha un duplice scopo:

  • sanifica l’acqua eliminando virus, spore e batteri, che proliferano nell’acqua rendendola batteriologicamente pura,
  • ossigena l’organismo prevenendo alcune patologie, favorendo benessere e vitalità.

L’acqua ozonizzata è estremamente pura, sana e ricchissima di ossigeno (espresso in percentuale ne contiene il 200% in più rispetto ad una comune acqua ), che sappiamo essere il carburante delle nostre cellule.
Attualmente l’FDA, ha certificato che “l’ozono è il migliore agente purificatore dell’acqua (ha un potere disinfettante 120 volte più potente di quello del cloro), perché in grado di eliminare tutti i batteri, virus e spore, e distruggere tutte le sostanze inquinanti”. Priva di elementi tossici, di cariche batteriche e virali, l’acqua ozonizzata ha una polarizzazione magnetica appropriata che determina un miglioramento nel funzionamento delle nostre cellule e, di conseguenza, di tutto il nostro corpo.

I benefici dell’acqua ozonizzata

Bere acqua ozonizzata significa quindi non solo bere un’acqua più sana, ma anche beneficiare di innumerevoli effetti positivi, che si ottengono già normalmente bevendo acqua comune, ma che con l’uso di acqua iperozonizzata vengono potenziati. Tali benefici possono essere così riassunti:

  • migliora la digestione, combatte l’acidità di stomaco e i problemi di stitichezza,
  • cura il mal di testa che spesso può essere causato da disidratazione e mancanza di ossigeno,
  • diminuisce  il rischio di problemi al cuore. Benefici più che garantiti da un’acqua sana e pulita come quella ozonizzata,
  • garantisce una pelle più bella, morbida e tonica. Dopo soli quindici giorni di assunzione di una buona quantità di acqua ozonizzata, si potranno vedere gli effetti benefici soprattutto sulla luminosità e sul colorito della cute,
  • aiuta il nostro organismo a eliminare più efficacemente le tossine e le sostanze di scarto,
  • aiuta a perdere peso: come già osservato, l’acqua è uno dei migliori strumenti per dimagrire. Se non si beve una buona quantità di acqua non si dimagrisce. L’acqua ozonizzata migliora il metabolismo ed è quindi utilissima a questo scopo.
  •  rallenta l’invecchiamento: è un antiossidante, grazie alla sua capacità di ridurre i radicali liberi

Possiamo dire che bere acqua ozonizzata equivale ad effettuare una piccola ozonoterapia quotidiana.

ll consumo di acqua ozonizzata è anche una delle vie di somministrazione di ozono prevista dai protocolli medico-scientifici approvati dalla Sioot (Società Italiana Ossigeno Ozono terapia) www.ossigenoozono.it per il trattamento e la prevenzione di numerose patologie.

L’acqua ozonizzata apporta numerosi benefici fisici.

Può essere utilizzata:

come acqua da bere

  • per la regolazione della funzione digestiva,
  • bevuta regolarmente a stomaco vuoto aiuta l’eliminazione del Helicobacter Pylori,
  • per migliorare i problemi legati alle gastriti,
  • per la cura e la prevenzione delle disbiosi intestinali (alterazioni degli enzimi e della flora batterica intestinale, che possono provocare, ad esempio, diarrea o forte stipsi) disintossicando e regolarizzando il tratto intestinale,
  • per aumentare il livello di energia, migliorare la forza, la resistenza, le prestazioni e  la vitalità del corpo e della mente,  poiché apporta una quota supplementare di ossigeno all’organismo,
  • per il  trattamento delle coliti e delle malattie dell’intestino,
  • come coadiuvante nella cura della cellulite,
  • per migliorare le cistiti croniche,
  • per stimolare il metabolismo delle cellule,
  • per ridurre i dolori muscolari ed i crampi,
  • 
per eliminare le tossine  favorendo il drenaggio dei liquidi in eccesso,
  • per aumentare le difese immunitarie. L’ozono infatti è un immunostimolante naturale, normalizza e riequilibra il sistema immunitario, intervenendo contro le immunodeficienze. L’ozono infatti normalizza e riequilibra il sistema immunitario, intervenendo contro le immunodeficienze e le risposte in eccesso come, per esempio, nel caso delle allergie
  • per rallentare l’invecchiamento.

sotto forma di lavaggi nasali, rettali, oculari o vaginali,

  • per migliorare e prevenire le vaginiti e le infiammazioni,
  • per trattare le riniti e l’asma bronchiale allergica,
  • per la cura di gengiviti, afte, alitosi, mal di gola,
  • come coadiuvante nella cura delle infiammazioni dell’occhio.

sotto forma di impacchi:

  • rappresenta un valido aiuto contro le infezioni fungine della cute, il piede d’atleta, le l’impetigine, la psoriasi, la disidrosi, ecc.
  • rende la pelle più elastica e luminosa.

I benefici si estendono anche alla “sanificazione” del cibo: lavare frutta, verdura con acqua ozonizzata permette di abbattere virus, batteri, pesticidi e metalli pesanti.

L’acqua ozonizzata può essere utilizzata come ingrediente per la preparazione di:

  • bevande come il caffè o il the,
  • gelati,
  • pizza o di tutti quei piatti che necessitano di acqua
    per la loro preparazione.

In questo caso, avremo solo il vantaggio di utilizzare acqua sanificata, ma non ricca di ozono, il quale  non resiste alle alte temperature.

Una curiosità: è sempre maggiore il numero degli sportivi che si affidano all’ossigeno ozono terapia anche per via idropinica, proprio per i benefici che consente in termini di:

  • riequilibrio del corretto utilizzo di ossigeno,
  • disintossicazione dall’eccesso di tossine e radicali liberi,
  • immunoregolazione e riattivazione circolatoria,
  • regolazione del rapporto alimentazione/peso.

Se volete sapere come funziona l’ozonizzatore dell’acqua, quanta acqua ozonizzata possiamo utilizzare quotidianamente, e quanto costa l’ozonizzatore seguitemi  alla pagina successiva. C’è anche  un video……

Rispondi