Cellular Rejuvenation Serum Luminesce di Jeunesse: la mia opinione

Cosa è Luminesce Cellular Rejuvenation Serum

Vediamo cosa trovo sul sito ufficiale della Jeneusse a proposito di questo siero.

Un siero efficace per ridare un luminoso splendore alla tua pelle. Sviluppato da dermatologi, questo siero eccezionale aiuta a rendere meno visibili linee sottili e rughe ripristinando la giovanile radiosità della pelle.

  • Riduce la comparsa di linee sottili e rughe donando alla pelle un aspetto giovanile
  • Rivitalizza la pelle con antiossidanti e vitamine per renderla gradevole al tatto.
  • Rinnova per dare tono e uniformità alla pelle.

Questo è l’INCI:

Phosphate buffered saline, Water (aqua), Glycerin, Saccharomyces Lysate Extract, Hydroxyethylcellulose, Sodium Hyaluronate, Xanthan Gum, Sodium Hydroxide, Allantoin, Panthenol, Sodium PCA, Superoxide Dismutase, Gluconolactone , Sodium Benzoate Ipomoea Batatas Extract.

In realtà il prodotto è noto ed è, da sempre, pubblicizzato in quanto contenente più di 200 fattori di crescita (?). Anche il rivenditore della Jeneusse lo pubblicizza in questo modo.

Ma scusate voi vedete fattori di crescita in questo INCI? Ora, io sono ignorante in materia, ve l’ho già anticipato,  non sono né un medico, nè un biologo.

Per spiegare questo INCI mi avvalgo di un esperto del settore, Rodolfo Baraldini. Riporto  quanto scritto sul suo sito, www.nononsensecosmethic.org a proposito del siero Luminesce: “…..Il primo ingrediente, identifica chiaramente una soluzione (in realtà “aqua” dovrebbe essere comunque in prima posizione) normalmente di sali cloruro di sodio e cloruro di magnesio o calcio, in ambiente acidificato da acido fosforico. Si formano così anche sali fosfati di sodio idrati e di potassio o calcio. Insomma una soluzione tampone isotonica spesso utilizzata per le colture cellulari. Dulbecco se non ricordo male ne ha definite alcune varianti. Insomma si tratta sali banalissimi dissolti in acqua che ai massimi gradi di purezza per finalità di ricerca difficilmente costano più di 40€/litro e se ce la si vuole realizzare in casa difficilmente costa più di 0,5 €/litro.”….

E continua….”I pochi consumatori che sanno cosa sono o ci hanno lavorato conoscono quasi sicuramente i TGF, Transforming Growth Factor, che in alcune ricerche sono Tissue Growth Factor, in altre Tumor Growth Factor a seconda delle finalità della ricerca. Qualcuno nella cosmesi evoca poi l’EGF, Epidermal Growth Factor. Poi ci sono i Vascular endothelial growth factor, VEGF, i fibroblast growth factor, FDF e tanti altri. Insomma parlare di fattori di crescita senza specificare “quali” fattori di crescita non dice nulla su cosa eventualmente farebbe l’ingrediente. Inoltre questi fattori di crescita sono sequenze di aminoacidi, strutture proteiche, ben identificate di cui nella lista ingredienti del prodotto proprio non c’è traccia…..”
Ora l’articolo scritto da Rodolfo Baraldini è del 2015, epoca in cui doveva esserci ancora più confusione riguardo a questo prodotto. Se leggerete l’articolo capirete.

Sui siti di allora il siero veniva descritto come contenente la “più alta percentuale di complesso di fattore di crescita per ricaricare al massimo il rinnovamento cellulare”. Questa descrizione del prodotto, come potete osservare  scuriosando sui siti dei rivenditori ufficiali Jeunesse, è stata eliminata e sostituita da quella attuale in cui non si fa MAI riferimento a questi fattori di crescita. I pochi siti  che ho trovato e che  ne fanno menzione sono: www.generazionegiovane.net e  www.acai-e-salute.it , i quali, vendono il prodotto, ma, sinceramente, non riesco neppure a capire se sono siti ufficiali Jeneusse.  Se osservate, tutti i siti dei rivenditori  sono identici questi, invece, sono diversi come differenti sono i prezzi. Chissà, mistero….

Quello che più conta è però la mia esperienza con il siero Luminesce. Se volete conoscerla seguitemi alla pagina successiva……

Join the discussion 12 Comments

  • claudia rocchi ha detto:

    in generale sui prodotti per il viso non ho mai trovato composti realmente efficaci, almeno per a mia pelle, e questo che fossero più economici o più cari. Alcuni come quelli di skin ceuticals che ho provato o come quello che tu proponi ora hanno costi molto elevati. Al punto che, a parità di costo (100/200 euro) ritengo più utile un trattamento dal’estetista al viso, non costa di più e dà risultati più evidenti. In ogni caso mi segno questo prodotto che consigli e cercherò di provarlo.

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Claudia. No forse non ci siamo capiti. Ma ti riferisci al siero luminesce? O al prodotto di obagi di cui faccio cenno? Io questo prodotto di jeunesse non lo consiglio. Se però vuoi provarlo….a presto. Michela

    • Laura ha detto:

      Io rimarco l’aspetto dei presunti fattori di crescita,che io sappia in Europa tali fattori sono semplicemente vietati nei cosmetici, la ditta produttrice dovrebbe chiarire se nei cosmetici che vende sul mercato europeo sono presenti fattori di crescita in barba al divieto oppure se il prodotto è modificato rispetto a quello venduto in US, dove i fattori di crescita sono consentiti. I fattori di crescita sono vietati perchè appunto potrebbero far crescere di tutto indiscriminatamente, anche qualcosa di molto indesiderato.

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Laura, sono perfettamente d’accordo con te. Non c’è trasparenza. E comunque, formulazione a parte, anche se questi fattori di crescita ci fossero, nel mio caso non hanno fatto crescere proprio niente. Su di me, il siero, pubblicizzato quasi fosse miracoloso, NON ha funzionato. Senza considerare il prezzo, assolutamente ingiustificato per quello che ho ottenuto. A presto. Michela

  • Claudia ha detto:

    Ho un opinione molto, molto dubbia dell’azienda Jeunesse. Mi sembra un grande scam in tanti sensi. Trovo molto più efficaci il collagen gold e forte e quel video che ti avevo spedito sul massaggio al viso, ed ovviamente Tretti (laser)
    ed alimentarsi bene. Da gennaio di quest anno ho smesso di utilizzare qualsiasi crema che avessi, se applico sieri sono solo ceramidi di Elizabeth Arden. La vecchia formula non la advanced.
    Credo che il venditore di Jeunesse si fosse fissato nel venderti la loro crema in quanto pare essere la loro politica aziendale. Mi sembra gente quasi … “pompata” che non sa nulla di chimica. Basta guardare il loro sito e capirete qualcosa…

    Le creme sono prodotte in laboratorio e non si può pretendere che un prodotto X vada bene per tutti i tipi di pelle dell’universo. E’ una pazzia di marketing ed il peggio e’ che le donne ci cascano.
    Se comprate, informatevi, fati dare campioncini, chiedete, chiedete…prima di causarvi danni ed alleggerire il portafoglio.

    Ripeto meglio mille volte il collagene da bere, almeno i miei capelli sono più spessi.

    cari saluti Michela !

    • Faceboost ha detto:

      Cara Claudia, ti ringrazio per aver “rincarato la dose”. Certo il rivenditore Jeneusse insisteva nel farmi diventare venditrice perchè l’azienda è organizzata sul multilevel marketing. I rivenditori guadagnano non solo sulla vendita dei prodotti, ma anche e soprattutto sull’acquisizione di nuovi venditori.E comunque ripeto, la cosa più importante da riferire è che il siero non funziona o almeno su di me non ha funzionato. A presto

  • Claudia ha detto:

    A distanza di mesi posto il video di cui faccio riferimento sopra https://www.youtube.com/watch?v=V4ANcs7oh9s
    auto massaggio al viso. Ricordatevi che ci vuole tempo e attenzione nel capire quale sia la reazione della vostra pelle. Non dovrebbe mai diventare arrossata in maniera esagerata, un lieve rossore si e’ accettabile come risposta al tocco.
    Ci vuole molta pazienza per elaborare la propria routine quotidiana ed adattarla giornalmente in quanto la pelle cambia costantemente. In generale non ci sono controindicazioni se non quelle del buon senso, se avete ferite o la pelle iper sensibile dovete fare attenzione al tocco, quasi uno sfioramento veloce ma leggerissimo. Un linfodrenaggio intelligente. Pelli più spesse possono permettersi un tocco più “importante” ma sempre con le dovute attenzioni.
    Seguire sempre, sempre le direzioni del video mai l’opposto, soprattutto intorno agli occhi.

    Usate un siero leggero o qualsiasi prodotto che non si assorba immediatamente in modo da scivolare sulla pelle.
    All’inizio potete avere difficolta’ ma non scoraggiatevi che vi fate solo del bene nel studiare il vostro viso.

    Se proprio, proprio vogliamo restare in tema case cosmetiche mi permetto di citare la MBR da trovare al Douglas. Prodotti tedeschi che non fanno marketing, e sono molto buoni. La creme contorno occhi e’ ottima e le fiale sono ugualmente buone. Pero’ chiedete sempre delle provette/campioncini prima di investire in questo tipo di prodotti costosi.

    Buon massaggio

    • Faceboost ha detto:

      Grazie Claudia per i tuoi preziosi consigli. Guardate questo video perchè e davvero utile. A presto. Michela

  • Richard Lo Moro ha detto:

    Bla Bla Bla.

  • Nico ha detto:

    Basta osservare l’INCI di questo prodotto per capire che qualcosa non torna. Per quanto riguarda l’Istant ageless o come si chiama, si tratta di sodio silicato, è quello l’ingrediente che fa tirare la pelle e ti assicuro che ha un costo irrisorio. Esistono altri prodotti venduti in profumeria o.nei centri estetici a base dello stesso ingrediente e che hanno minor prezzo e magari migliori risultati.

    • Faceboost ha detto:

      Ciao Nicoletta. Appunto….Azienda poco trasparente. E poi parlano i risultati, almeno su di me. Pari a ZERO. Grazie. Michela

Rispondi