Hydrafacial: trattamento alternativo alle “punturine”?

A cosa serve Hydrafacial

Il trattamento con Hydrafacial MD® viene considerato uno dei più potenti trattamenti di ringiovanimento non invasivo:

  • aumenta il livello degli antiossidanti,
  • stimola  la produzione dei fibroblasti rendendo la pelle più compatta e tonica.

E’ ideale per:

  • purificare e idratare la pelle in profondità,
  • migliorare l’aspetto dell’acne,
  • prevenire e attenuare le rughe,
  • ridurre le iperpigmentazioni,
  • ridurre l’aspetto dei pori dilatati,
Aree su cui è possibile effettuare Hydrafacial

Il trattamento con Hydrafacial può essere effettuato  sia sul corpo   che sul viso, collo e décolleté.

I programmi  Hydrafacial

Hydrafacial permette varie tipologie di programmi individuali personalizzati stabiliti secondo le esigenze e gli inestetismi di ogni singolo paziente. I programmi più richiesti sono:

  • anti-aging,
  • purificante- detox,
  • red-carpet,
  • anti-acne,
  • anti-macchie.

Nessuno dei programmi Hydrafacial prevede tempi di recupero quindi sarà possibile fin da subito ritornare alle proprie attività.

Frequenza del trattamento

La frequenza dipende dall’inestetismo che si desidera correggere. Solitamente si consigliano 4/5 sedute a distanza di 10 giorni l’una dall’altra poi una al mese come mantenimento. I risultati sono visibili  già dalla prima seduta.

Per chi non volesse seguire un protocollo completo è possibile effettuare anche un unico trattamento (red-carpet) ogni tanto,  prima di un’occasione speciale o tutte le volte che si ha il desiderio di vedersi con la pelle più tonica e distesa. E’ chiaro che in questo caso gli effetti dureranno per lo spazio di una serata.

Durata del trattamento

La durata del trattamento varia dai 45 ai 90 minuti e dipende dal tipo di programma eseguito.

Controindicazioni

Il trattamento con Hydrafacial non ha nessuna controindicazione,  e può essere effettuato da chiunque, indipendentemente dall’età,  dal tipo o dal colore della pelle.

Precauzioni

Evitare di esporsi alla luce solare diretta nella settimana successiva al trattamento ed applicare una protezione solare a schermo totale. In realtà il trattamento può essere effettuato anche in estate. In questo caso verrà applicato il peeling GlySal con la concentrazione più bassa di acido (con glicolico al 7,5%) oppure in sostituzione un peeling all’acido mandelico che non è fotosensibilizzante.

Prezzo

Il prezzo di un trattamento Hydrafacial va dai 120 ai 150 euro a seduta, a seconda del tipo di programma scelto.

E’ un trattamento non medicale e viene eseguito da personale non medico, ma il macchinario è presente solo nei centri medico estetici o in alcune SPA.

HydraFacial MD ha ottenuto la certificazione da parte dell’FDA (Food and Drug Administration) ed ha ricevuto nel 2013, per la terza volta consecutiva, il  Beauty Award come Best Antioxidant Product.

Ma se volete conoscere la mia esperienza con Hydrafacial andate a leggere cosa racconto nella pagina successiva….

4 pensieri su “Hydrafacial: trattamento alternativo alle “punturine”?”

  1. E’ un trattamento multitasking che mentre ti purifica e stimola il rinnovamento cellulare, schiarisce anche il tono. Nel mio caso ero concentrata ad eliminare qualche macchia, ma in piu’ ho notato grande effetto anche contro i pori dilatati, sopra tutto sul naso, dove avevo spesso punti neri. I pori ci sono sempre, ma dopo 3 sedute si sono ristretti, di conseguenza si sporcano meno e la pelle rimane pulita a lungo. Leviga anche le rughette, non cosi forte come le punturine, ma l’effetto comunque c’e. Consiglio a tutti. E state sereni, nessun rischio e effetto collaterale

    1. Grazie Olga per averci raccontato la tua esperienza. Hai detto proprio bene: è un trattamento multitasking. Per me, come avrai visto, parla la foto. Grazie ancora. A presto. Michela

  2. Ciao Michela, sono poi stata dal Dott. Di Pietro, ma non ho avuto il piacere di conoscere lui ma una sua collega, la Dott.ssa Lovati…200 euro per farmi segnare una cremina, della cosmetici magistrali…e il consiglio di fare il picotage…vabbè, tanto se non fossi andata mi sarebbe rimasto il dubbio. Che pensi del Picotage? Può esser sostituito dal trattamento di cui sopra?
    Buon lavoro e grazie, Katiuscia.

    1. Ciao Katiuscia. Il trattamento Hydrafacial è un trattamento multitasking, che può agire anche per dare maggiore turgore alla pelle oltre per uniformare il colorito chiudere i pori ecc….Secondo me la biorivitalizzazione, se effettuata con prodotti adeguati è più efficace. Non so con hyadrafacial quanto i principi attivi riescano veramente a penetrare. Con le iniezioni invece questo dubbio non sussiste. Ma, visto che si va incontro all’estate (anzi è già estate), forse Hydrafacial può essere più azzeccato come trattamento. Considera che quando buchi la pelle c’è sempre il rischio di qualche ematoma che, con il sole, potrebbero trasformarsi in macchie. Provalo e sappimi dire. A presto. Michela

Rispondi